Zdeněk Kolář

tennista ceco

Zdeněk Kolář (Bystřice nad Pernštejnem, 9 ottobre 1996) è un tennista ceco. Ha ottenuto i suoi migliori risultati in doppio, specialità nella quale ha vinto diversi titoli Challenger a partire dal 2017, mentre in singolare ha vinto i suoi primi tre titoli Challenger nel 2021. I suoi migliori ranking ATP sono stati il 110º in doppio nell'agosto 2022 e il 111º in singolare nel giugno 2022. Nel 2020 ha esordito in doppio nella squadra ceca di Coppa Davis.

Zdeněk Kolář
Zdeněk Kolář alle qualificazioni del Roland Garros nel 2023
NazionalitàBandiera della Rep. Ceca Rep. Ceca
Altezza183 cm
Peso79 kg
Tennis
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 1-3 (25%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 111º (13 giugno 2022)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open Q2 (2018, 2022)
Bandiera della Francia Roland Garros 2T (2022)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 1T (2022)
Bandiera degli Stati Uniti US Open Q3 (2023)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 1-2 (33,33%)
Titoli vinti 0
Miglior ranking 110º (1º agosto 2022)
Ranking attuale ranking
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 18 marzo 2024

Carriera

modifica

Juniores

modifica

Tra il 2013 e il 2014 disputa alcuni tornei nell'ITF Junior Circuit e ne vince solo uno in singolare di Grade 1 nel gennaio 2014. Nel luglio successivo raggiunge il 67º posto della graduatoria mondiale di categoria.[1]

2013-2016, inizi tra i professionisti e primi titoli ITF

modifica

Nel dicembre 2013 fa la sua prima apparizione tra i professionisti in un torneo ceco del circuito ITF, l'anno dopo gioca alcuni altri tornei e in giugno vince il suo primo incontro nel circuito Challenger al torneo di doppio di Prostejov. Inizia a giocare con continuità nel circuito ITF nel 2015 e in ottobre alza il suo primo trofeo da professionista vincendo in doppio al torneo ITF Croatia F18. Nel marzo 2016 conquista il primo titolo in singolare battendo Yannick Maden nella finale del Croatia F2. Nell'arco della stagione vince un altro torneo ITF in singolare e uno in doppio, mentre a maggio disputa a Ostrava la prima finale Challenger e viene sconfitto da Constant Lestienne. In luglio sconfigge nel Challenger di Praga il nº 112 del ranking ATP Nikoloz Basilašvili e viene eliminato in semifinale da Santiago Giraldo. Tra giugno e novembre perde tre finali Challenger di doppio a Praga, Cordenons e Andria

2017-2018, primi titoli Challenger in doppio

modifica

Nel gennaio 2017 fa la sua prima esperienza nel circuito maggiore e viene eliminato al primo incontro di qualificazione degli Australian Open. Nel periodo successivo vince tre titoli ITF in doppio e a maggio conquista il primo titolo Challenger a Samarcanda nel torneo di doppio in coppia con Laurynas Grigelis. Vince altri due Challenger di doppio in agosto a Liberec e a Cordenons e si porta alla 138ª posizione nel ranking di specialità. All'inizio del 2018 perde due finali Challenger e in quel periodo abbandona i torni ITF dopo averne vinti quattro in singolare e cinque in doppio. A maggio sfiora la qualificazione al tabellone principale di un torneo del Grande Slam al Roland Garros, eliminato nell'incontro decisivo da Rogério Dutra da Silva. In luglio supera per la prima volta le qualificazioni in singolare di un torneo ATP a Båstad e all'esordio nel tabellone principale viene sconfitto dal campione uscente David Ferrer. Altri discreti risultati nei Challenger lo portano in agosto al 208º posto della classifica di singolare, suo nuovo best ranking. In ottobre vince il torneo di doppio all'Almaty Challenger.

2019-2020, cinque titoli Challenger in doppio e debutto in Coppa Davis

modifica

Nel 2019 e nel 2020 continua a raccogliere successi in doppio vincendo cinque delle otto finali disputate nei tornei Challenger. In singolare non va oltre le due semifinali Challenger del 2019 e si mette però in luce in quella giocata in novembre a Bratislava con la sua prima vittoria su un top 100 del ranking, il nº 89 Kamil Majchrzak; si ripete nei quarti di finale eliminando il nº 99 Lloyd Harris e perde in semifinale contro Damir Džumhur. Nel marzo 2020 esordisce in Coppa Davis in occasione della sfida vinta 3-1 contro la Slovacchia valida per le qualificazioni alla fase finale, viene schierato in doppio con Jonáš Forejtek e vengono sconfitti da Filip Polášek / Igor Zelenay.[2]

2021, primi titoli Challenger in singolare

modifica

Nel febbraio 2021 raggiunge la finale in doppio in entrambi i Challenger 80 di Potchefstroom, vincendo la prima; con questi risultati migliora il proprio best ranking salendo al 124º posto. In aprile conquista il primo titolo Challenger in singolare sconfiggendo Gastão Elias nella finale di Oeiras. Continua a salire in classifica in entrambe le specialità; in singolare vince altri Challenger in luglio a Iași e in settembre al Challenger 125 di Stettino, portandosi in ottobre al 141º posto, mentre in doppio raggiunge tre finali nel giro di due mesi, perde quella di Prostějov e si aggiudica i titoli a Poznań e a San Marino, salendo in agosto al nuovo best ranking in 114ª posizione. A fine stagione vince il torneo di doppio al Challenger di Bergamo.

2022, quattro titoli Challenger in doppio

modifica

Eliminato nelle qualificazioni in singolare agli Australian Open 2022, nella prima parte della stagione si mette in luce in doppio, all'esordio stagionale vince il torneo Challenger di Traralgon assieme a Manuel Guinard e a marzo quello di Zara in coppia con Andrea Vavassori. Ad aprile perde la finale di doppio all'Oeiras Challenger II e raggiunge due semifinali Challenger in singolare. Al suo 17º tentativo, supera per la prima volta le qualificazioni in un torneo del Grande Slam al Roland Garros con i successi su Federico Gaio, Altuğ Çelikbilek e nell'incontro decisivo su Franco Agamenone. Al turno di esordio vince il suo primo incontro nel circuito maggiore eliminando in 4 set Lucas Pouille, al secondo turno si aggiudica il terzo set contro il nº 4 del mondo Stefanos Tsitsipas, spreca alcuni set-point nel secondo e quarto parziale e cede in quattro set dopo un incontro molto equilibrato;[3] i risultati di Parigi lo portano al 111º posto mondiale, nuovo best ranking.

Si qualifica per il tabellone principale anche a Wimbledon ed esce al primo turno. Consegue i migliori risultati del periodo successivo nei tornei Challenger di doppio con il titolo vinto a Zugo, con cui porta il best ranking al 110º posto, e la finale raggiunta a Tulln an der Donau. In singolare ha invece inizio dopo Wimbledon una serie quasi ininterrotta di sconfitte e a settembre crolla oltre il 200º posto del ranking. Continua a fare risultati in doppio con la semifinale raggiunta a Sibiu e il titolo vinto in ottobre a Lisbona.

2023, un titolo Challenger in singolare e tre in doppio

modifica

Nel febbraio 2023 perde la finale in singolare al Challenger di Vilnius e rientra tra i migliori 200 del ranking ATP. Dopo aver disputato tre semifinali in doppio, ad aprile perde in finale a Barletta in coppia con Denys Molčanov. A fine mese vince il primo titolo stagionale a Ostrava (il primo in singolare dopo quasi due anni) sconfiggendo in finale Máté Valkusz. Nel periodo successivo raggiunge in singolare la semifinale al Poznań Open e il terzo turno di qualificazione agli US Open, mentre in doppio perde tre semifinali Challenger. A settembre vince il Challenger 100 di Tulln an der Donau in coppia con Blaž Rola e perde la finale al Challenger 125 di Stettino assieme a Sergio Martos Gornés. Verso fine stagione vince con Karol Drzewiecki i titoli a Lisbona e a Matsuyama.

Statistiche

modifica

Aggiornate al 7 aprile 2024.

Tornei minori

modifica

Singolare

modifica
Vittorie (8)
modifica
Legenda tornei minori
Challenger (4)
Futures (4)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 13 marzo 2016   Croatia F2, Parenzo Terra rossa   Yannick Maden 4-6, 6-4, 6-2
2. 22 maggio 2016   Czech Republic F2, Praga Terra rossa   Clement Geens 6-3, 6-2
3. 18 giugno 2017   Poland F1, Sopot Terra rossa   Kamil Majchrzak 6-3, 6-2
4. 16 luglio 2017   Poland F5, Mrągowo Terra rossa   Laurynas Grigelis 7-5, 1-0 rit.
5. 4 aprile 2021   Oeiras Challenger, Oeiras Terra rossa   Gastão Elias 6-4, 7-5
6. 18 luglio 2021   Iași Open, Iași Terra rossa   Hugo Gaston 7-5, 4-6, 6-4
7. 19 luglio 2021   Pekao Open, Stettino Terra rossa   Kamil Majchrzak 7–6(4), 7-5
8. 30 aprile 2023   Ostrava Open, Ostrava Terra rossa   Máté Valkusz 6-3, 6-2
Sconfitte in finale (11)
modifica
Legenda tornei minori
Challenger (2)
Futures (9)
N. Data Torneo Superficie Avversario in finale Punteggio
1. 20 marzo 2016   Croatia F3, Pola Terra rossa   Pedro Martínez 3-6, 1-6
2. 1 maggio 2016   Ostrava Open, Ostrava Terra rossa   Constant Lestienne 7–6(5), 1-6, 2-6
3. 8 maggio 2016   Hungary F3, Seghedino Terra rossa   Germain Gigounon 1-6, 0-6
4. 19 marzo 2017   Croatia F2, Parenzo Terra rossa   Riccardo Bellotti 4-6, 3-6
5. 2 aprile 2017   Croatia F4, Abbazia Terra rossa   Laslo Djere 5-7, 4-6
6. 16 aprile 2017   Kazakhstan F3, Şımkent Terra rossa   Mario Vilella Martínez 4-6, 6-3, 0-6
7. 23 aprile 2017   Kazakhstan F4, Şımkent Terra rossa   Danilo Petrović 6(3)–7, 3-6
8. 27 agosto 2017   Poland F10, Poznań Terra rossa   Mats Moraing 6(5)–7, 4-6
9. 10 settembre 2017   Hungary F8, Székesfehérvár Terra rossa   Enrique López Pérez 1-6, 1-6
10. 29 ottobre 2017   Estonia F2, Tartu Sintetico (i)   Harri Heliövaara 3-6, 5-7
11. 12 febbraio 2023   Vitas Gerulaitis Cup, Vilnius Cemento (i)   Liam Broady 4-6, 4-6
Vittorie (26)
modifica
Legenda tornei minori
Challenger (21)
Futures (5)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 4 ottobre 2015   Croatia F18, Salona Terra rossa   Tomáš Toman   Stefan Kozlov
  Nino Serdarušić
6-4, 2-6, [10-6]
2. 3 luglio 2016   Czech Republic F4, Pardubice Terra rossa   Jan Hernych   Roman Jebavý
  David Novák
6-1, 6-4
3. 19 marzo 2017   Croatia F2, Parenzo Terra rossa   Nino Serdarušić   Ivan Sabanov
  Matej Sabanov
6-3, 6-3
4. 26 marzo 2017   Croatia F3, Umago Terra rossa   Nino Serdarušić   Hernán Casanova
  Juan Pablo Ficovich
7-5, 6-0
5. 23 aprile 2017   Kazakhstan F4, Şımkent Terra rossa   Nino Serdarušić   Mario Vilella Martínez
  Alexander Zhurbin
6-2, 6-2
6. 21 maggio 2017   Samarkand Challenger, Samarcanda Terra rossa   Laurynas Grigelis   Prajnesh Gunneswaran
  Vishnu Vardan
7–6(2), 6-3
7. 6 agosto 2017   Svijany Open, Liberec Terra rossa   Laurynas Grigelis   Tomasz Bednarek
  David Pel
6-3, 6-4
8. 20 agosto 2017   Internazionali del Friuli Venezia Giulia, Cordenons Terra rossa   Roman Jebavý   Matwé Middelkoop
  Igor Zelenay
6-2, 6-3
9. 7 ottobre 2018   Almaty Challenger, Almaty Cemento (o)   Lukáš Rosol   Timur Khabibulin
  Evgeny Karlovskiy
6-3, 6-1
10. 20 gennaio 2019   Koblenz Open, Coblenza Cemento (i)   Adam Pavlásek   Jürgen Melzer
  Filip Polášek
6-3, 6-4
11. 24 febbraio 2019   Internazionali di Tennis di Bergamo, Bergamo Cemento (i)   Laurynas Grigelis   Tomislav Brkić
  Dustin Brown
7-5, 7–6(7)
12. 23 febbraio 2020   Internazionali di Tennis di Bergamo, Bergamo Cemento (i)   Julian Ocleppo   Luca Margaroli
  Andrea Vavassori
6-4, 6-3
13. 12 settembre 2020   Czech Open, Prostějov Terra rossa   Lukáš Rosol   Sriram Balaji
  Divij Sharan
6-2, 2-6, [10-6]
14. 5 dicembre 2020   Maia Challenger, Maia Terra rossa   Andrea Vavassori   Lloyd Glasspool
  Harri Heliövaara
6-3, 6-4
15. 13 febbraio 2021   PotchOpen, Potchefstroom Cemento   Marc-Andrea Hüsler   Peter Polansky
  Brayden Schnur
6-4, 2-6, [10-4]
16. 31 luglio 2021   Poznań Open, Poznań Terra rossa   Jiří Lehečka   Karol Drzewiecki
  Aleksandar Vukic
6-4, 3-6, [10-5]
17. 15 agosto 2021   San Marino Open, San Marino Terra rossa   Luis David Martínez   Rafael Matos
  João Menezes
1-6, 6-3, [10-3]
18. 6 novembre 2021   Internazionali di Tennis di Bergamo, Bergamo Cemento (i)   Jiří Lehečka   Lloyd Glasspool
  Harri Heliövaara
6-4, 6-4
19. 8 gennaio 2022   Traralgon Challenger, Traralgon Cemento   Manuel Guinard   Marc-Andrea Hüsler
  Dominic Stricker
6-3, 6-4
20. 26 marzo 2022   Zadar Open, Zara Terra rossa   Andrea Vavassori   Franco Agamenone
  Manuel Guinard
3-6, 7–6(7), [10-6]
21. 30 luglio 2022   Zug Open, Zugo Terra rossa   Adam Pavlásek   Karol Drzewiecki
  Patrik Niklas-Salminen
6-3, 7-5
22. 1º ottobre 2022   Lisboa Belém Open, Lisbona Terra rossa   Gonçalo Oliveira   Vladyslav Manafov
  Oleg Prihodko
6-1, 7–6(4)
23. 9 settembre 2023   NÖ Open, Tulln an der Donau Terra rossa   Blaž Rola   Piotr Matuszewski
  Kai Wehnelt
6-4, 4-6, [10-6]
24. 7 ottobre 2023   Lisboa Belém Open, Lisbona Terra rossa   Karol Drzewiecki   Jaime Faria
  Henrique Rocha
6-2, 7-6(5)
25. 11 novembre 2023   Ehime International Open, Matsuyama Cemento   Karol Drzewiecki   Toshihide Matsui
  Kaito Uesugi
6-3, 6-2
26. 6 aprile 2024   Open Città della Disfida, Barletta Terra rossa   Tseng Chun-Hsin   Théo Arribage
  Benjamin Bonzi
1-6, 6-3, [10-7]
Sconfitte in finale (21)
modifica
Legenda tornei minori
Challenger (15)
Futures (6)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 22 marzo 2015   Croatia F5, Pola Terra rossa   Dominik Süč   Ivan Sabanov
  Matej Sabanov
6-4, 0-6, [7-10]
2. 16 agosto 2015   Poland F1, Koszalin Terra rossa   Petr Michnev   Marcin Gawron
  Grzegorz Panfil
0-6, 4-6
3. 8 maggio 2016   Hungary F3, Seghedino Terra rossa   Victor Vlad Cornea   Gábor Borsos
  Ádám Kellner
2-6, 1-6
4. 22 maggio 2016   Czech Republic F2, Praga Terra rossa   Petr Michnev   Andreas Mies
  Oscar Otte
0-6, 4-6
5. 11 giugno 2016   TK Sparta Praga Challenger, Praga Terra rossa   Matěj Vocel   Tomasz Bednarek
  Nikola Mektić
4-6, 7-5, [7-10]
6. 13 agosto 2016   Italy F24, Cornaiano Terra rossa   Bastian Malla   Jonathan Eysseric
  José Hernández-Fernández
6(2)–7, 6-2, [4-10]
7. 20 agosto 2016   Internazionali del Friuli Venezia Giulia, Cordenons Terra rossa   Roman Jebavý   Andre Begemann
  Aljaksandr Bury
7-5, 4-6, [9-11]
8. 9 ottobre 2016   Hungary F8, Balatonboglár Terra rossa   Pavel Nejedlý   Gábor Borsos
  Ádám Kellner
6-3, 2-6, [8-10]
9. 27 novembre 2016   Internazionali di Tennis Castel del Monte, Andria Cemento (i)   Roman Jebavý   Wesley Koolhof
  Matwé Middelkoop
3-6, 3-6
10. 7 gennaio 2018   Bangkok Challenger, Bangkok Cemento (o)   Gonçalo Oliveira   Marcel Granollers
  Gerard Granollers
3-6, 6(6)–7
11. 15 luglio 2018   Båstad Challenger, Båstad Terra rossa   Gonçalo Oliveira   Harri Heliövaara
  Henri Laaksonen
4-6, 3-6
12. 12 maggio 2019   Braga Open, Braga Terra rossa   Kimmer Coppejans   Gerard Granollers Pujol
  Fabrício Neis
4-6, 3-6
13. 23 agosto 2020   I. ČLTK Prague Open, Praga Terra rossa   Lukáš Rosol   Pierre-Hugues Herbert
  Arthur Rinderknech
3-6, 4-6
14. 17 ottobre 2020   Lisboa Belém Open, Lisbona Terra rossa   Harri Heliövaara   Roberto Cid Subervi
  Gonçalo Oliveira
6(5)–7, 6-4, [4-10]
15. 20 febbraio 2021   PotchOpen, Potchefstroom Cemento   Julien Cagnina   Raven Klaasen
  Ruan Roelofse
4-6, 4-6
16. 20 giugno 2021   Czech Open, Prostějov Terra rossa   Roman Jebavý   Aleksandr Nedovjesov
  Gonçalo Oliveira
6-1, 6(5)–7, [6-10]
17. 9 aprile 2022   Oeiras Challenger II, Oeiras Terra rossa   Adam Pavlásek   Nuno Borges
  Francisco Cabral
4-6, 0-6
18. 10 settembre 2022   NÖ Open, Tulln an der Donau Terra rossa   Denis Molchanov   Alexander Erler
  Lucas Miedler
3-6, 4-6
19. 8 aprile 2023   Open Barletta, Barletta Terra rossa   Denis Molchanov   Flavio Cobolli
  Jacopo Berrettini
6-1, 5-7, [6-10]
20. 17 settembre 2023   Szczecin Open, Stettino Terra rossa   Sergio Martos Gornés   Andrew Paulson
  Vitaliy Sachko
1-6, 6(6)-7
21. 23 marzo 2024   Zadar Open, Zara Terra rossa   Roman Jebavý   Manuel Guinard
  Gregoire Jacq
4-6, 4-6

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica