Zefram Cochrane

personaggio immaginario di Star Trek
Zefram Cochrane
ZeframCochrane.jpg
Zefram Cochrane in Primo contatto
UniversoStar Trek
Lingua orig.Inglese
AutoreGene L. Coon
1ª app.10 novembre 1967
1ª app. inTOS: Guarigione da forza cosmica
Ultima app. inENT: In uno specchio oscuro (seconda parte)
app. it.22 maggio 1979
app. it. inTOS: Guarigione da forza cosmica
Interpretato da
Voci italiane
SpecieUmano
SessoMaschio
Luogo di nascitaMontana, USA, Terra
Data di nascita
Professione
  • Dottore
  • Scienziato
  • Inventore
Affiliazione
  • ECON (Coalizione Orientale)
  • Phoenix

Zefram Cochrane è un personaggio immaginario dell'universo fantascientifico di Star Trek. Compare per la prima volta nell'episodio della seconda stagione della serie classica Star Trek, Guarigione da forza cosmica, e ha una parte rilevante nel film Primo contatto.

CaratteristicheModifica

Nato nel 2002, secondo Primo contatto (benché la trasposizione letteraria del film riporti avanti la data al 2013), è lo scienziato che inventa il motore a curvatura, costruendo la prima astronave umana capace di raggiungere la velocità di curvatura uno, per, poi, utilizzarla per la prima volta il 5 aprile 2063 ( secondo la cronologia di Star Trek ); questo avvenimento porterà al primo contatto tra i terrestri e una razza extraterrestre: i Vulcaniani.

Malgrado la tecnologia per il viaggio interstellare risultasse già stata sviluppata, in modo indipendente, da altre specie extraterrestri, il contributo dato da Cochrane con il motore a curvatura ha conseguenze fondamentali nell'universo di Star Trek, non solo per le sue ricadute rivoluzionarie sulla scienza e sulla tecnologia terrestre ma soprattutto perché la Terra, da quel momento, gioca un ruolo di primo piano nella nascita della Federazione dei Pianeti Uniti.

Storia del personaggioModifica

Serie classicaModifica

Nell'episodio Guarigione da forza cosmica (seconda stagione), il capitano James T. Kirk, il comandante Spock e il dottor Leonard McCoy della USS Enterprise, a bordo della navetta Galileo, vengono misteriosamente abbattuti su un asteroide della regione di Gamma Canaris. Sull'asteroide scoprono Cochrane, unico abitante del pianeta, in simbiosi con una entità-nuvola chiamata il “compagno”, che lo aveva tenuto in vita e giovane nel corso degli ultimi 150 anni. Nell'episodio il Compagno si è preso cura di Cochrane ringiovanendone il corpo, dall'età di 87 anni all'apparente età di 30-35 anni.

Kirk alla fine promette a Cochrane di non rivelare gli eventi che circondano il loro incontro.

Primo contattoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Primo contatto (film).

Cochrane è tra i sopravvissuti di quella che sarebbe stata battezzata terza guerra mondiale, un conflitto nucleare durato solamente alcuni mesi, nel 2053, ma che causa la morte di oltre 600 milioni di persone. Lo stesso anno viene firmata una difficile tregua, ed è proprio in questo periodo che Zefram Cochrane inizia la costruzione, utilizzando un vecchio missile Titan V e altri materiali di risulta, della prima nave a curvatura: la Phoenix.

Il 4 aprile del 2063 incontra l'equipaggio della nave stellare della Federazione USS Enterprise E, venuta dal futuro per fermare una sfera Borg intenzionata ad impedire quel volo e prevenire così il primo contatto e la conseguente nascita della Federazione Unita dei Pianeti.

Il giorno dopo, 5 aprile alle ore 11:15, Cochrane, accompagnato dal comandante William Riker e Geordi La Forge, riesce a compiere comunque il lancio con successo. La Phoenix supera senza problemi la velocità della luce, attirando in tal modo l'attenzione di una nave esplorativa vulcaniana, la T'plana-hath, che atterrata sulla Terra, dà luogo al “primo contatto” degli umani con una civiltà extraterrestre. Lo sviluppo della tecnologia a curvatura era la condizione imprescindibile per i vulcaniani per poter avere un primo contatto con una nuova civiltà (questa pratica perdura nella Prima Direttiva della Federazione).

Star Trek: EnterpriseModifica

Agli inizi del XXII secolo, Cochrane lavora a stretto contatto con Henry Archer (padre di Jonathan Archer) sul motore a curvatura 5 e, per questo fine, nel 2119 inaugura sulla Terra il Warp Five Complex, un istituto di ricerca dedicato allo studio dei motori a curvatura. Nello stesso anno, lasciata la sua nuova casa sulla colonia di Alfa Centauri per una destinazione ignota, viene dato successivamente per morto (TOS: Guarigione da forza cosmica). Quando l'Enterprise NX-01 scopre una misteriosa piccola imbarcazione alla deriva nello spazio, con un occupante morto, il capitano Jonathan Archer si chiede se quel cadavere potesse essere quello del disperso Cochrane (ENT:Il mistero della navetta).

Altre apparizioniModifica

Nel gioco di ruolo della FASA (prima dell'avvento della "cronologia di Star Trek", e in ogni altro materiale di riferimento conosciuto prima del lavoro di Michael Okuda nella cronologia di Star Trek), il personaggio veniva descritto come proveniente da Alfa Centauri e non dalla Terra.

SviluppoModifica

InterpretiModifica

Cochrane è stato interpretato da Glenn Corbett nell'episodio Guarigione da forza cosmica (TOS) e da James Cromwell (doppiato in italiano da Dario Penne) nel film Star Trek: Primo contatto. Cromwell compare anche in un cameo nell'episodio pilota di Star Trek: Enterprise, Prima missione. In un successivo episodio di Enterprise, In uno specchio oscuro, vengono utilizzate immagini di Cromwell da Star Trek: Primo contatto per presentare uno scenario alternativo; oltre alle immagini d'archivio, quando Cochrane viene mostrato mentre spara è un altro attore vestito nello stesso identico modo a interpretarne il personaggio, venendo ripreso solo dal collo in giù o di spalle.

AccoglienzaModifica

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

LibriModifica

RomanziModifica

GiochiModifica

VideogiochiModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica