Apri il menu principale

Zelante Salvatorini

calciatore italiano
Zelante Salvatorini
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Carriera
Giovanili
192?-1923 non conosciuta S.C. Libertas Barbaricina
Squadre di club1
1923-1926Libertas2+ (1+)
1926-1929Fiorentina59 (5)
1929-1930Pisa25 (7)
1930-1933Gladiator? (?)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Zelante Salvatorini (Barbaricina, 1º gennaio 1907Pisa, 25 marzo 1983) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

 
La formazione di Firenze nell'esordio in campionato contro il Pisa 3 ottobre 1926, la Fiorentina in maglia rossa sul terreno di Via Bellini, da sinistra: Serravalli, Posteiner, Benassi, Barigozzi, Segoni, Focosi, Baldini, Salvatorini, Volk, Baccilieri, Bandini. 6º posto nella stagione 1926-1927.

Cresciuto nella S.C. Libertas di Barbaricina (ULIC), nel 1923 passa alla P.G.F. Libertas di Firenze[1][2] e nel 1926 alla Fiorentina, con cui gioca 32 gare nei campionati di Prima Divisione 1926-1927 e 1927-1928[2][3] e 27 gare in massima serie nella stagione 1928-1929[4]; con la squadra gigliata si piazza al 16º posto (retrocessa in Serie B). È uno dei capitani della primissima Fiorentina[1].

Nella stagione 1929-1930 milita nel Pisa, squadra della sua città natale, totalizzando 25 presenze e 7 reti[5][6]. In seguito gioca con il Gladiator di Santa Maria Capua Vetere[1][7].

Fu un importante esponente del CONI pisano e del Comitato Regionale Toscano della FIGC. Gli fu attribuita la stella d'oro al merito sportivo.

NoteModifica

  1. ^ a b c Zelante, capitano biancorosso violanews.com
  2. ^ a b Campionato 1926-27 atf-firenze.it
  3. ^ Campionato 1927-28 atf-firenze.it
  4. ^ Fontanelli, p. 83.
  5. ^ I giocatori, pisasportingclub.it.
  6. ^ Liste di trasferimento su Il Littoriale, 8 agosto 1930, p. 6.
  7. ^ Elenco dei giocatori italiani autorizzati a cambiare società nella prossima stagione, da «Il Littoriale», 5 agosto 1933, p. 6.

BibliografiaModifica

  • Carlo Fontanelli, Il Bologna che tremare... - I campionati italiani della stagione 1928-29, Empoli (FI), Geo Edizioni S.r.l., 2003, p. 83.