Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il limitrofo comune rurale, vedi Zielona Góra (comune rurale).
Zielona Góra
distretto
Zielona Góra – Stemma Zielona Góra – Bandiera
Zielona Góra – Veduta
Localizzazione
StatoPolonia Polonia
VoivodatoPOL województwo lubuskie COA.svg Lubusz
Amministrazione
StarostaJanusz Kubicki
Territorio
Coordinate51°56′23″N 15°30′18″E / 51.939722°N 15.505°E51.939722; 15.505 (Zielona Góra)Coordinate: 51°56′23″N 15°30′18″E / 51.939722°N 15.505°E51.939722; 15.505 (Zielona Góra)
Altitudine70,6 - 210,8 m s.l.m.
Superficie58 km²
Abitanti118 115 (2007)
Densità2 036,47 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale65-001 a 65-950
Prefisso(+48) 68
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Polonia
Zielona Góra
Zielona Góra
Sito istituzionale

Zielona Góra (in tedesco Grünberg in Schlesien) è una città della Polonia occidentale, capoluogo, con Gorzów, del voivodato di Lubusz. Il suo nome è traducibile come Monteverde.

Indice

StoriaModifica

La città fu fondata nel Medioevo, durante la dinastia Piast in Polonia. Nel 1742 annesso dal Regno di Prussia. Dal 1871 al 1945 appartenne alla Germania. Nel 1898 fu fondata a Zielona Góra la Società degli Artigiani Polacchi (Towarzystwo Polskich Rzemieślników). Il fondatore Kazimierz Lisowski fu perseguitato dalla Germania nazista, morì durante l'interrogatorio della Gestapo nel 1935[1].

Nel 1945 fu nuovamente incorporato in Polonia dopo la Conferenza di Potsdam. Dal 1975 al 1998 è stata capoluogo del voivodato omonimo, per poi confluire in quello di Lubusz (o Lubuskie), di cui è diventata capoluogo assieme con Gorzów Wielkopolski.

Geografia fisicaModifica

 
Mappa urbana

Zielona Góra si trova nella parte centro-meridionale della regione, e costituisce essa stessa un distretto. Da Berlino dista circa 100 km, e da Poznań circa 150.

La città è suddivisa in 32 quartieri, di cui 2 sono "Dzielnice" (Chynów e Jędrzychów) e 30 "Osiedle": Bajkowe, Braniborskie, Cegielnia, Dolina Zielona, Jana Kilińskiego, Juliusza Słowackiego, Kaszubskie, Kolorowe, Kwiatowe, Leśne, Leśny Dwór, Łużyckie, Malarzy, Mazurskie, Morelowe, Olimpie, Piastowskie, Pomorskie, Przyjaźni, Raculka, Słoneczne, Śląskie, Tysiąclecia, Uczonych, Warmińskie, Wazów, Winnica, Zacisze, Zastalowskie e Zdrojowe.

CulturaModifica

Zielona Góra è una città universitaria e sede dal 2001 dell'Università di Zielona Góra. È anche una delle più importanti città polacche per la produzione vinicola[2]. La prima vineria risale all'anno 1314 e la marca più famosa è il Monteverde.

AmministrazioneModifica

SportModifica

La città ospita la nota società cestistica "Basket Zielona Góra", impegnata nel campionato polacco di pallacanestro.

Impianti sportiviModifica

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Hieronim Szczegóła, Lubuski Słownik Biograficzny, Zielona Góra: Lubuski Komitet Upowszechniania Prasy; Lubuskie Towarzystwo Naukowe, 1984, p. 118-119
  2. ^ (PL) Info sul sito cittadino Archiviato il 7 novembre 2007 in Internet Archive.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN123152678 · LCCN (ENn92107169 · GND (DE500469-X · BNF (FRcb155774228 (data)
  Portale Polonia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Polonia