Zingiberaceae

famiglia di piante

Le Zingiberacee (Zingiberaceae Martinov) sono una famiglia di piante angiosperme monocotiledoni dell'ordine Zingiberales[1][2], comprendente 57 generi e oltre 1300 specie distribuite nelle aree tropicali di Africa, Asia e America, tra cui molte specie aromatiche, ornamentali e medicinali.

Come leggere il tassoboxProgetto:Forme di vita/Come leggere il tassobox
Come leggere il tassobox
Zingiberaceae
Zingiber spec.jpg
Zingiber sp.
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Monocotiledoni
(clade) Commelinidi
Ordine Zingiberales
Famiglia Zingiberaceae
Martinov
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Liliopsida
Sottoclasse Zingiberidae
Ordine Zingiberales
Famiglia Zingiberaceae
Serie tipo
Zingiber
Mill.
Generi

DescrizioneModifica

Le Zingiberacee hanno tutte portamento erbaceo. Alcune sono epifite.

I fiori sono ermafroditi, di solito fortemente irregolari, composti da un calice tubolare e una corolla parimenti tubolare. Tipicamente, ci sono tre stami, di cui due sterili uniti tra loro. L'ovario è inferiore.

I fiori sono riuniti in infiorescenze nelle quali spiccano le grandi brattee, disposte a spirale e a volte colorate. I fiori, in molte specie, sembrano collocati nelle cavità tra le brattee.

Le Zingiberacee sono dotate di rizoma - fusto sotterraneo, più o meno ramificato.

Distribuzione e habitatModifica

La famiglia ha una tipica distribuzione pantropicale, cioè è presente nelle regioni tropicali sia del Vecchio che del Nuovo Mondo.

Il massimo centro di diversità si trova nell'Asia sud-orientale.

TassonomiaModifica

La famiglia viene suddivisa in 4 sottofamiglie e 6 tribù:[3][4][5][6][7][8][9]

 
Semi del paradiso
(Aframomum melegueta)
 
Galanga o pepe thailandese
(Alpinia galanga)
 
Curcuma
(Curcuma longa)
 
Zenzero a giglio bianco
(Hedychium coronarium)
 
Zenzero
(Zingiber officinale)

ProprietàModifica

Curcuma e zenzero sono inibitori dell'enzima ornitina decarbossilasi, forti inibitori dell'acido arachidonico, e ad uso topico una funzione antinfiammatoria per l'inibizione della crescita cellulare ("selettiva": in quanto sulle sole cellule della pelle in fase di rigenerazione e per il plus di crescita indotta da 12-O-Tetradecanoylphorbol-13-acetate (TPA) in caso di infiammazione)[10].

NoteModifica

  1. ^ (EN) The Angiosperm Phylogeny Group, An update of the Angiosperm Phylogeny Group classification for the ordines and families of flowering plants: APG IV, in Botanical Journal of the Linnean Society, vol. 181, n. 1, 2016, pp. 1–20.
  2. ^ (EN) Zingiberaceae, su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 10 aprile 2022.
  3. ^ (EN) Kress WJ, Prince LM and Williams KJ, The phylogeny and a new classification of the gingers (Zingiberaceae): evidence from molecular data, in Am. J. Bot., vol. 89, n. 10, 2002, pp. 1682-1696.
  4. ^ (EN) Kress WJ, A New Classification of the Zingiberaceae, su Third Symposium on Zingiberaceae, 2003 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2007).
  5. ^ (EN) Docot R.V.A., Banag C.I. & Poulsen A.D., Reinstatement and revision of the genus Adelmeria (Zingiberaceae) endemic to the Philippines (PDF), in Taxon, 68(3), 2019, pp. 499-521, DOI:10.1002/tax.12071.
  6. ^ (EN) de Boer H.et al., Convergent morphology in Alpinieae (Zingiberaceae): Recircumscribing Amomum as a monophyletic genus, in Taxon, 67(1), 2018, pp. 6-36, DOI:10.12705/671.2.
  7. ^ (EN) Leong-Škorničková, J., Ngọc-Sâm L., Poulsen, A.D., Tosh, J. & Forrest, A., Newmania: A new ginger genus from central Vietnam, in Taxon, 60(5), 2011, pp. 1386–1396.
  8. ^ (EN) C.K. Lim, Johoralia C.K. Lim, a new monotypic Zingiberaceae genus from Johor, Peninsular Malaysia, in Folia Malaysiana, 16(1), 2015, pp. 1-8.
  9. ^ (EN) C.K. Lim, Perakalia: Another new monotypic Zingiberaceae genus from Peninsular Malaysia, in Folia Malaysiana, 17(2), 2016, pp. 69-76.
  10. ^ (EN) Huang MT, Newmark HL, Frenkel K., Inhibitory effects of curcumin on tumorigenesis in mice, in J Cell Biochem Suppl, vol. 27, 1997, pp. 26-34.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 59193