Apri il menu principale
520 West 28th Street
At New York, USA 2017 244.jpg
Localizzazione
StatoStati Uniti Stati Uniti
LocalitàNew York
Coordinate40°45′04.32″N 74°00′09.72″W / 40.7512°N 74.0027°W40.7512; -74.0027Coordinate: 40°45′04.32″N 74°00′09.72″W / 40.7512°N 74.0027°W40.7512; -74.0027
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Costruzione2014-2017
Inaugurazionegiugno 2017
Altezza41 metri
Piani11
Ascensori4
Realizzazione
ArchitettoZaha Hadid

520 West 28th Street, noto semplicemente come 520 West 28th o anche come Zaha Hadid Building, è un edificio che si trova a New York City. Progettato dall'architetto Zaha Hadid, è stato il suo primo edificio residenziale a New York[1] e uno dei suoi ultimi progetti prima della sua morte.[2] L'edificio che si trova lungo la High Line, è stato costruito dal 2014[3] ed inaugurato giugno 2017. L'edificio è impostato per avere quattro gallerie d'arte situate al livello della strada.[4] L'edificio ha anche una piattaforma di scultura con opere d'arte curate dalla Friends of the High Line.

L'edificio presenta finiture in acciaio inossidabile tagliate al laser che sono state saldate a Filadelfia.[5] Molti degli appartamenti dispongono di balconi. L'edificio presenta motivi geometrici, una tipica firma di stile dell'archistar irachena.

L'edificio ha una pianta a forma di L e ha un attico duplex che è incassato dal resto dell'edificio. Gli interni dei vari appartamento sono stati progettati da Jennifer Post e West Chin.[6]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Alison Gregor, A Zaha Hadid Design at the High Line, in The New York Times, 2 ottobre 2015. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  2. ^ (EN) Zaha Hadid dies following a heart attack, in Dezeen, 31 marzo 2016. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  3. ^ One of Zaha Hadid's final New York City apartment buildings has robot valets and a private IMAX theater, in Business Insider. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  4. ^ (EN) Related adding 15 art galleries around Zaha Hadid's 520 West 28th Street | 6sqft, su 6sqft. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  5. ^ Joe Anuta, For fancy façade work, developers must turn to a small pool of specialists, in Crain's New York Business. URL consultato il 26 febbraio 2018.
  6. ^ Zaha Hadid’s High Line condo unveils its model apartments, in Curbed NY. URL consultato il 26 febbraio 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica