Abbeveratoio

Il termine abbeveratoio designa un qualsiasi contenitore utilizzato per far dissetare gli animali domestici. Essendo un termine molto generico, si possono individuare diversi tipi di abbeveratoi, che si distinguono essenzialmente per dimensione e materiale di costruzione. Tipici degli ambienti rurali sono degli abbeveratori costituiti da grosse vasche in pietra, cemento o in legno, utilizzati per dissetare più animali contemporaneamente[1]

Bovino che si disseta ad un abbeveratorio in un'incisione del XVII secolo

Voci correlateModifica

NoteModifica

  1. ^ Abbeveratoio, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 9 agosto 2020.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàLCCN (ENsh00000535 · BNE (ESXX557938 (data)