Accusativo incipitale

L'accusativo incipitale nella letteratura classica occidentale è un sintagma che definisce la pratica canonica nei poemi epici di porre in prima posizione assoluta, cioè all'inizio del primo verso del primo canto (all'incipit e da questo la qualificazione di incipitale) una parola declinata al caso accusativo che determina e definisce l'argomento di tutto il poema.

Ad esempio il sostantivo Μῆνιν (ira) è declinato all'accusativo nel primo verso dell'Iliade:

(EL)

«Μῆνιν ἄειδε θεὰ Πηληϊάδεω Ἀχιλῆος οὐλομένην»

(IT)

«Cantami, o Diva, del Pelide Achille l'ira funesta»

(Omero, Iliade, I-1)