Alessio Romero

attore pornografico messicano
Alessio Romero
Alessio Romero.jpg
Dati biografici
NazionalitàMessico Messico
Dati fisici
Altezza175[1] cm
Peso82[1] kg
Etnialatino
Occhimarroni
Capellicastani
Lunghezza del pene19 cm

Alessio Romero, pseudonimo di Rodrigo Rangel Cervera (Città del Messico, 9 aprile 1971), è un attore pornografico messicano.

BiografiaModifica

Nato e cresciuto a Città del Messico, dopo gli studi al Colegio La Salle all'età di 19 anni si trasferisce a Los Angeles, dove studia presso il Chaffey College di Rancho Cucamonga. Per diversi anni lavora nel campo della pubblicità, prima di decidere di lavorare come attore pornografico.

Debutta nella pornografia gay relativamente tardi, attorno ai 37 anni, partecipando al film Green Door prodotto da Mustang, in cui aveva come partner Samuel Colt. Nel corso degli anni ha lavorato per Titan Media, Falcon Studios, Raging Stallion Studios, Lucas Entertainment, Hot House Entertainment. È considerato un esempio del genere del "sesso macho" enfaticamente ipermascolino.[2]

Romero collabora anche per vari siti web, tra cui Kink, e lavora come live performer[3] e escort.

Nel 2011 ha vinto il Grabby Awards per la Hottest Cum Scene recitando con Árpád Miklós, Samuel Colt e Brenn Wyson.

Come attore bear ottiene successo nel film Gym Gloryhole. Grazie alla sua recitazione ottiene due nomination ai GayVN Awards 2018 per la miglior scena bear e come miglior attore bear nella categoria Fan award.

FilmografiaModifica

 
Alessio Romero e Spencer Reed alla Folsom Street Fair del 2011.
  • Green Door (Mustang) (2009)
  • Anal Assault (Titan Media) (2009)
  • Bound and Beaten (Titan Media) (2009)
  • Darkroom (Mustang) (2009)
  • Playing With Fire 4 (Channel 1 Releasing) (2009)
  • Up Yours 2 (Hothouse Entertainment) (2009)
  • Wrist Wranglers (Hothouse Entertainment) (2010)
  • Code Yellow: Piss In My Mouth (Raging Stallion) (2010)
  • Crotch Rocket (Falcon Studios) (2010)
  • Filthy Fuckers (Titan Media) (2010)
  • Hard Friction 2 (Raging Stallion) (2010)
  • Laid-Off (Mustang) (2010)
  • Man Up (Falcon Studios) (2010)
  • Muscle Fuckers (Jake Cruise Productions) (2010)
  • Piss Pigs (Lucas Entertainment) (2010)
  • Steven Daigle: Stalked (Channel 1 Releasing) (2010)
  • Stockroom (Titan Media) (2010)
  • Tales of the Arabian Nights 3: Arab Heat (Raging Stallion) (2010)
  • Dog Fight (Raging Stallion) (2011)
  • Edger 9: Race To The Edge (Raging Stallion) (2011)
  • Eye Contact (Lucas Entertainment) (2011)
  • Consent (Titan Media) (2011)
  • Foot Action! (Lucas Entertainment) (2011)
  • Full Fetish: The Men of Recon (Titan Media) (2011)
  • I'm Gettin' Pissed (Channel 1 Releasing) (2011)
  • Indecent Encounters (Raging Stallion) (2011)
  • Institutional Encounters (Raging Stallion) (2011)
  • Live Sex (Raging Stallion) (2011)
  • Men in Suits: Gentlemen 1 (Lucas Entertainment) (2011)
  • Piss On Me (Lucas Entertainment) (2011)
  • Fucking Junior (Cocksure Studios) (2012)
  • Fuckin' Around the House (Lavender Lounge Studios) (2012)
  • Pissed and Probed (Titan Media) (2012)
  • Hoodies (Raging Stallion) (2013)

PremiModifica

VintiModifica

CandidatureModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Alessio Romero iafd.com URL. consultato il 29-07-2012
  2. ^ John Mercer, Gay Pornography: Representations of Sexuality and Masculinity, I.B.Tauris, 2017, p. 151, ISBN 9781786720917.
  3. ^ Dirty Tony's - drink & get dirty to open pop-up bar in old Gossip Grill space for Pride weekend, su sdgln.com, 11 luglio 2014.
  4. ^ (EN) Grabbys 2011 Gay Porn Awards, su grabbys.com. URL consultato il 25 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 1º giugno 2011).
  5. ^ (EN) 2011 Winners, su thehookies.com. URL consultato il 26 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2012).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica