Apri il menu principale

Elettrotreno Alfa Pendular

elettrotreno
(Reindirizzamento da Alfa Pendular)
Alfa Pendular
Servizio di trasporto pubblico
Alfa Pendular.svg
Logo del servizio Alfa Pendular
Tipotreno alta velocità
StatiPortogallo
Trasporto pubblico

Alfa Pendular è il treno Pendolino utilizzato per l'Alta Velocità da Comboios de Portugal, l'azienda pubblica che gestisce le ferrovie portoghesi. Deriva dal Pendolino ETR 480 progettato da Fiat Ferroviaria e disegnato da Giugiaro. I carrelli sono stati riprogettati per adeguarsi al particolare scartamento di 1 668 mm adottato in Portogallo ed in Spagna. I convogli sono stati assemblati da Adtranz nello stabilimento portoghese di Amadora. Il costruttore principale Fiat Ferroviaria ha subappaltato la produzione a Adtranz e Siemens.

TecnologiaModifica

La tecnologia ad assetto variabile adottata da questa categoria di treni, consente loro di affrontare le curve ad una velocità più elevata rispetto ai treni convenzionali, riducendo ulteriormente i tempi di percorso. I convogli hanno un angolo massimo di inclinazione di 8º, raggiunto al momento di affrontare le curve, riducendo l'effetto della forza centrifuga sui viaggiatori. L'utilizzo di questo treno non richiede particolari modifiche alla rete ferroviaria esistente, ma è costoso in termini di manutenzione del materiale rotabile a causa della complessità del sistema di inclinazione.

La velocità massima raggiunta dall'Alfa Pendular è di 220 km/h anche se durante le prove di velocità, effettuate rimuovendo ogni protezione software, ha toccato i 236,6 km/h.

CaratteristicheModifica

I treni Alfa Pendular dispongono di due classi: la Turística (carrozze 6, 5, 4 e 3) e la Conforto (carrozze 2 e 1). Il bar è posizionato all'interno della carrozza 3. Si noti che i numeri delle carrozze partono dalla coda del treno (la carrozza 1 è quindi l'ultima). Questi treni possono trasportare fino a 300 passeggeri (96 in classe Conforto e 204 in classe Turística).

Nel 2017 è stato avviato il programma di restyling di mezza età (programa de revisão de meia vida) per i treni della serie 4000 presso le officine di manutenzione della CP ad Amadora che prevedono, tra gli altri, il rifacimento totale degli interni di 1ª e 2ª classe, un nuovo bar, nuovi servizi igienici ed una nuova livrea esterna grigio/nera. Inoltre, la rete wi-fi sarà più performante ed ogni sedile disporrà di prese elettriche e USB individuali.[1]

CollegamentiModifica

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica