Alfred Waterhouse

Alfred Waterhouse (Liverpool, 1830Yattendon, 1905) è stato un architetto inglese considerato il più importante esponente del gotico vittoriano[1].

Alfred Waterhouse

Cenni biograficiModifica

Fu apprendista di Richard Lane, della scuola neogreca e neogotica.[1] Viaggiò in Francia, in Germania e in Italia.[1] Ritornato a Manchester, vinse due concorsi per il locale Palazzo di Giustizia – in stile gotico veneziano, apprezzato da John Ruskin – e per il Municipio – in stile gotico puro.[1] Nel 1870 ebbe l'incarico di costruire il Museo di storia naturale della capitale inglese in località South Kensington.[1] Si distinse come uno dei maggiori costruttori dell'era vittoriana.[1]

OpereModifica

Tra le sue opere architettoniche si annoverano:[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f g Garzanti, p. 141.

BibliografiaModifica

  • (IT) Livio Garzanti (a cura di), Waterhouse, Alfred, in Enciclopedia europea, XI, Milano, Aldo Garzanti, 1979, p. 1041.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2594148997591159870001 · ISNI (EN0000 0000 6681 1616 · LCCN (ENn86138416 · GND (DE122826817 · BNF (FRcb12297217m (data) · ULAN (EN500027031 · CERL cnp00571808 · WorldCat Identities (ENlccn-n86138416