Apri il menu principale

Alfredo Piazzi (18651922) è stato un pedagogista italiano.

Di origini valtellinesi, è stato docente all'Accademia scientifico-letteraria di Milano, al Liceo classico Vincenzo Gioberti di Torino e ha insegnato Pedagogia all'Università di Pavia.

Direttore della "Rivista Pedagogica" e sostenitore, insieme a Michele Kerbaker e Carlo Cantoni, della libertà degli ordinamenti didattici, fu contrastato da Giovanni Gentile[1], Ministro della Pubblica Istruzione dal 1922 al 1924 e autore della Riforma Gentile.

NoteModifica

  1. ^ G. Turi, Giovanni Gentile. Una biografia, Firenze, Giunti, 1995, p. 97

BibliografiaModifica

  • A. Piazzi, La scuola media e le classi dirigenti. Per il riordinamento dell'istruzione secondaria in Italia, Milano, Hoepli, 1903
  • A. Piazzi, Questioni urgenti della scuola media, Torino, Bocca, 1906
  • A. Piazzi, L'educazione filantropica nella dottrina e nell'opera di Giovanni Bernardo Basedow, Milano, Hoepli, 1920
Controllo di autoritàVIAF (EN89361562 · ISNI (EN0000 0000 6216 3201 · SBN IT\ICCU\LO1V\150977 · BAV ADV11092065