Allegoria della Fortuna

dipinto di Dosso Dossi
Allegoria della Fortuna
Dosso Dossi (Giovanni di Niccolò de Lutero) (Italian (Ferrarese) - Allegory of Fortune - Google Art Project.jpg
AutoreDosso Dossi
Data1535-1538 circa
Tecnicaolio su tela
Dimensioni179×217 cm
UbicazioneGetty Museum, Los Angeles

L'Allegoria della Fortuna è un dipinto a olio su tela (179x217 cm) di Dosso Dossi, databile al 1535-1538 circa e conservato nel Getty Museum di Los Angeles.

Descrizione e stileModifica

Su uno sfondo scuro si stagliano le due figure simboliche del Caso e della Fortuna. Il primo è un giovane atletico, vestito solo di un drappo rosso bordato d'oro, che è vicino a una coppa con alti manici e sventola con la destra un mazzo di biglietti della lotteria, gioco all'epoca molto diffuso.

La Fortuna regge la cornucopia, antico attributo della dea Tyche con il quale dispensava abbondanza e fertilità. Essa ha un mantello fluttuante, che indica la sua mutevolezza, e si trova su una grossa bolla, che sembra per scoppiare, altra allusione alla sua instabilità. Indossa inoltre i calzari, simbolo del Fato che decide il destino umano.

BibliografiaModifica

  Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pittura