Apri il menu principale

Alone Again (Naturally)

singolo di Gilbert O'Sullivan del 1972
Alone Again (Naturally)
ArtistaGilbert O'Sullivan
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1972
Durata3:36
GenereSoft rock
EtichettaMAM
Gilbert O'Sullivan - cronologia
Singolo precedente
No Matter How I Try
(1971)
Singolo successivo
Ooh-Wakka-Doo-Wakka-Day
(1972)

Alone Again (Naturally) è una canzone del cantautore irlandese Gilbert O'Sullivan, scritta nel 1972.

Pubblicata come singolo, è rimasta per sei settimane non consecutive in testa alle classifiche.

Il branoModifica

Questa canzone si presenta come una ballata. Il testo, molto triste, parla di un uomo che si ritrova di colpo solo e pensa al suicidio, sentendosi abbandonato da tutti.

Nel corso della canzone l'autore si sofferma su come la vita lo abbia distrutto agevolmente e rapidamente, e come fosse felice e contento qualche giorno prima, chiedendosi come mai Dio lo abbia abbandonato[1] e riflette su quanti cuori spezzati che nessuno cura esistano nel mondo.

Nell'ultima strofa il protagonista ricorda la morte dei genitori, come la madre sessantacinquenne si fosse sentita distrutta dalla perdita dell'uomo che maggiormente amava e come lui si fosse sentito solo quando lei morì.

Gilbert O'Sullivan ha dichiarato in diverse occasioni che il testo non era minimamente autobiografico.

NoteModifica

  1. ^ Questa la traduzione: "come mai Dio/sempre che davvero esista/mi ha abbandonato nel momento del maggior bisogno"

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica