American Chamber of Commerce in Italy

AmCham Italy
American Chamber of Commerce in Italy
Amcham colori pulito.jpg
Tipocamera di commercio internazionale
Fondazione1915
Sito web

American Chamber of Commerce in Italy (o anche AmCham Italy) è l'organizzazione no-profit fondata nel 1915 a Milano con lo scopo di agevolare gli scambi economici fra Italia e Stati Uniti d'America. L'attuale presidente è Luca Arnaboldi mentre il Consigliere Delegato è Simone Crolla. Sin dalla sua nascita è affiliata alla United States Chamber of Commerce e funge come suo rappresentante sul suolo italiano, pur rimanendo un'organizzazione non governativa.

StoriaModifica

Fondata il 13 aprile 1915 presso l'albergo Europa, in corso Vittorio Emanuele, a Milano, da 19 soci fondatori, fra i quali Charles F. Hauss (che fu il primo a presiedere l'associazione), John Stucke (primo vicepresidente), Giulio Cesare Cotta (chiamato a svolgere le funzioni di tesoriere) ed Emilio Lepetit (scelto come segretario onorario), all'inizio prese il nome di “Camera di commercio americana in Milano”. L'obiettivo dell'associazione è costruire un collegamento fra gli imprenditori italiani e quelli statunitensi e fra le culture dei due Paesi[1].

Albo dei PresidentiModifica

Dal Al Nome
1915 1918 Charles F. Hauss
1918 1919 E. C. Richardson
1919 1919 W. R. Bairnson
1920 1921 Malcom P. Hooper
1921 1921 Lamar Fleming
1922 1923 James L. Crump
1923 1924 C. E. Waddel
1925 1933 Stephen A. Crump Jr.
1933 1934 Sydnor Oden
1934 1936 John F. Stucke
1936 1940 James H. Angelton
1946 1962 James H. Angelton
1962 1970 Herman Krantz
1970 1970 Estes W. Mann
1970 1973 Giuseppe Fantacci
1973 1979 Philip H. Marfuggi
1979 1981 Manlio Sessena
1981 1981 Ronald M. Williams
1981 1984 Luigi Amoroso
1984 1988 Michael Bitsas
1988 1992 Daniel E. Gilioli
1992 1994 Lino Cardarelli
1994 1998 Piero Chiummo
1998 2002 Bruno R. Pavia
2002 2006 Mario Resca
2006 2010 Umberto Paolucci
2010 2014 Vittorio Terzi
2014 2018 Stefano Venturi
2018 2020 Giuliano Tomassi Marinangeli
2020 Attuale Luca Arnaboldi

NoteModifica

  1. ^ Missione e obiettivi, su amcham.it. URL consultato il 16 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 5 settembre 2012).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN168086426 · LCCN (ENn84089023 · WorldCat Identities (ENlccn-n84089023