Apri il menu principale

Anassarete

personaggio della mitologia greca
Anassarete
Virgil Solis - Iphis Anaxarete.jpg
Ifi e Anassarete, illustrazione di Virgis Solis
Nome orig.Ἀναξαρέτη
SessoFemmina
Luogo di nascitaCipro

Anassarete (in greco antico Ἀναξαρέτη) è un personaggio della mitologia greca, una donna cipriota famosa per la sua freddezza.

MitologiaModifica

Tale Anassarete era una bellissima ragazza che viveva nell'isola di Cipro ed era amata perdutamente dal giovane Ifi, che fece di tutto per cercare di conquistarla[1].

Lei non solo non ricambiò il suo sentimento, ma lo trattò con tanta freddezza che lui decise di impiccarsi davanti alla porta di casa sua sperando che con quel gesto estremo, almeno dopo la morte avrebbe potuto vincere il carattere gelido della donna, ma Anassarete ancora una volta mostrò un cuore senza amore.

Secondo il mito, che viene narrato da Ovidio ne Le metamorfosi, la dea Afrodite, che aveva assistito alla vicenda decise di trasformare la ragazza in una statua di pietra, così come di pietra era il suo cuore[2].

NoteModifica

  1. ^ F. S. Villarosa, Dizionario mitologico-storico-poetico, vol. I, Napoli, Tipografia Nicola Vanspandoch e C., 1841, p. 35.
  2. ^ Ovidio, Le metamorfosi Libro XIV, 698-771
Controllo di autoritàVIAF (EN57720157 · GND (DE13045074X · CERL cnp00678519 · WorldCat Identities (EN57720157
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca