Annunitum è l'epiteto accadico con cui venne designata la dea sumera Inanna nella sua caratterizzazione guerresca. Inanna-annunitum significa “Inanna è un combattimento”.

L'epiteto compare per la prima volte in testi risalenti circa al 2250 a.C. Il tempio principale di Annunitum si trovava a Sippar-Amnanum, la città gemella di Sippar, posta sull'altra sponda dell'Eufrate.

Successivamente l'epiteto diventò il nome di una divinità autonoma.

Bibliografia modifica

Sa-Moon Kang, Divine War in the Old Testament and in the Ancient Near East, Walter de Gruyter & Co., Berlin 1989, p. 34.[1]

Voci correlate modifica

  Portale Mitologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia