Antiperistalsi

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

L'antiperistalsi è l'inversione della peristalsi.

MeccanismoModifica

La peristalsi è la contrazione involontaria dei muscoli dell'intestino che genera la defecazione. L'antiperistalsi è l'inversione di questo movimento che genera invece l'emesi, ovvero l'espulsione del contenuto gastrointestinale attraverso la cavità orale. Questa condizione indica alcune patologie come ileo e presenza di fecalomi e in alcuni casi porta a vomitare materiali non alimentari.

Voci correlateModifica