Apri il menu principale

Antonio D'Angelo

calciatore italiano
Antonio D'Angelo
Associazione Sportiva Bari 1976-77.jpg
D'Angelo (accosciato, al centro) nel Bari della stagione 1976-1977
Nazionalità Italia Italia
Altezza 174 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Carriera
Giovanili
19??-19??Bari
Squadre di club1
1972-1977Bari147 (5)
1977-1979Salernitana57 (10)
1979-1980Taranto32 (5)
1980Rende0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Antonio D'Angelo (Altamura, 13 maggio 1953Taranto, 21 ottobre 1980) è stato un calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

Debutta in Serie B con il Bari il 12 novembre 1972; con i pugliesi disputa due campionati di Serie B per un totale di 47 presenze e 2 gol, e dopo la retrocessione in Serie C avvenuta nel 1973-1974 gioca per altri tre anni a Bari per un totale di 100 presenze e 3 reti nella terza serie.

L'ultima stagione con la maglia biancorossa vede la vittoria del campionato di Serie C 1976-1977 ed il ritorno in Serie B; l'anno seguente infatti viene ceduto alla Salernitana, con cui gioca per due anni in Serie C segnando 10 reti.

Nel 1979 torna a calcare i campi della cadetteria con il Taranto; con gli jonici disputa la stagione 1979-1980 scendendo in campo 32 volte e mettendo a segno 5 reti.

Nel 1980 viene ceduto al Rende, militante in Serie C1; non fa però in tempo ad indossare la nuova casacca in quanto nell'ottobre del 1980, proprio mentre sta per raggiungere la cittadina calabrese per aggregarsi alla sua nuova squadra, è vittima di un tragico incidente stradale nei pressi di Sibari. Trasportato in ospedale a Taranto, muore prima di entrare in sala operatoria[1].

In carriera ha totalizzato complessivamente 79 presenze e 7 reti in Serie B.

La sua città natale di Altamura gli ha dedicato lo stadio comunale cittadino.

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Bari: 1976-1977 (girone C)

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Arrigo Beltrami (a cura di), Almanacco illustrato del Calcio, Modena, Edizioni Panini, 1980, p. 34.
  • Arrigo Beltrami (a cura di), Almanacco illustrato del Calcio, Modena, Edizioni Panini, 1981, p. 240.

Collegamenti esterniModifica