Apri il menu principale

Antonio Pedro Sancho Dávila y Osorio

nobile spagnolo
Antonio Pedro Sancho Dávila y Osorio

Antonio Pedro Sancho Dávila y Osorio (1615Madrid, 27 febbraio 1689) è stato un nobile spagnolo.

BiografiaModifica

Figlio primogenito del III marchese di Velada, Antonio Sancho Dávila y Toledo Colonna, militare e uomo di stato al servizio di Filippo IV e di Constanza Osorio, figlia di Pedro Álvarez Osorio, marchese di Astorga.

Si sposò in prime nozze con Juana María de Velasco y Osorio, marchesa di Salinas de Río Pisuerga; in seconde nozze con Ana María de Guzmán y Silva, contessa di Saltés; in terze nozze con Pimentel, figlia dei conti-duchi di Benavente; non ebbe eredi e perciò i suoi titoli nobiliari passarono a sua sorella Ana, unico sopravvissuta dei suoi fratelli al momento della sua morte.

Titoli e CaricheModifica

Fu X marchese d Astorga, IV di Velada e III di San Román, IX conte di Trastámara e X di Santa Marta, signore della Casa di Villalobos e due volte Grande di Spagna

Alla fine della sua vita fu gentiluomo di camera di Filippo IV e Carlo II, capitano dell'esercito spagnolo durante la sollevazione della Catalogna, governatore delle piazze nordafricane di Orano e Mazalquivir, viceré di Valencia, ambasciatore di Spagna a Roma, viceré di Napoli, consigliere di stato e maggiordomo maggiore della regina Maria Luisa di Orleans.

Voci correlateModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN86889725 · ISNI (EN0000 0000 6085 1844 · LCCN (ENno2009139562 · GND (DE1056004509 · CERL cnp02109387 · WorldCat Identities (ENno2009-139562
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie