Apri il menu principale

August Heinrich Matthiae

filologo classico tedesco

BiografiaModifica

Trascorse alcuni anni come tutor ad Amsterdam. Nel 1798 tornò in Germania, e nel 1802 fu nominato direttore del Friedrichsgymnasium ad Altenburg, carica che occupò fino alla sua morte. La sua biografia fu scritta da suo figlio Constantin, con il titolo A. Matthiä in seinem Leben und Wirken (1845).[1]

OpereModifica

  • A copious Greek grammar,(1832).
  • Edizione di Euripide (9 vol., 1813–1829)
  • Grundriss der Geschichte der griechischen und römischen Litteratur (3 ed., 1834, Eng. trans., Oxford, 1841)
  • Lehrbuch fur den ersten Unterricht in der Philosophie (3 ed., 1833)
  • Encyklopädie und Methodologie der Philologie (1835)

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN42599420 · ISNI (EN0000 0001 0892 2390 · LCCN (ENnr92016532 · GND (DE11684132X · NLA (EN35273301 · BAV ADV11017559 · CERL cnp01260171 · WorldCat Identities (ENnr92-016532
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie