Baia di Dundalk

Coordinate: 53°57′N 6°15′W / 53.95°N 6.25°W53.95; -6.25 La baia di Dundalk (in inglese Dundalk Bay, in gaelico irlandese Cuan Dhún Dealgan) è un'ampia (33 km²) baia, situata sulla costa est dell'Irlanda. Consiste, fondamentalmente, in un estuario esposto. La parte interna della baia è poco profonda, sabbiosa e presenta un piano mesolitorale, sebbene, avvicinandosi alla costa, sprofondi rapidamente in un'area più profonda, situata a 2 km dall'acqua di confine e di transizione.[1]

Principalmente è alimentata da acqua marina, sebbene molti fiumi sfocino in essa da ovest. Nell'angolo nord-occidentale della baia il fiume Castletown entra in essa tagliando la zona di transizione, mentre da sud-est il principale affluente è il Fane. Sebbene la baia consista principalmente in una piana di marea, sulla sponda occidentale c'è una non trascurabile sezione di palude d'acqua salata. Il bacino della baia è per metà coperto da centri abitati, per metà destinato all'agricoltura.

NoteModifica

  1. ^ Inner Dundalk Bay. Central Fisheries Board, Ireland. Retrieved on 29 September 2008.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica


  Baie dell'Irlanda  
Baie principali:
Baia di Dublino - Baia di Bantry - Baia di Dingle - Baia di Galway - Killary Harbour - Baia di Clew - Baia di Killala - Baia di Sligo - Baia di Donegal - Lough Swilly - Lough Foyle - Belfast Lough - Baia di Dundalk
Navigatore:
{{{2}}}
  {{{1}}} | Baia di Dundalk | {{{3}}}  
{{{4}}}
Baie minori: {{{5}}}
Visita il Portale:Irlanda