Apri il menu principale

BiografiaModifica

Baiba Skride è una violinista lettone nata il 17 febbraio 1981[1]. Proviene da una famiglia musicale. A tre anni comincia a frequentare una scuola di musica e l’anno successivo inizia a suonare il violino. Più tardi frequenta una scuola speciale per talenti musicali a Riga. Dal 1995 studia al Conservatorio di Musica e Teatro di Rostock (Hochschule für Musik und Theater Rostock) con Petru Munteanu. Per molto tempo ha fatto la pendolare tra la scuola speciale di Riga e il conservatorio di Rostock. Successivamente segue corsi e masterclass di Ruggiero Ricci e Lewis Kaplan. Nel 1998 vince il secondo premio al Concorso internazionale di violino Premio Paganini di Genova, nel 2001 il primo premio al Queen Elizabeth Competition di Bruxelles e il premio Luitpold al Kissinger Sommer Festival nel 2003. Baiba Skride ha iniziato la carriera suonando lo Stradivari "Wilhelmj" (1725) fornito dalla Nippon Music Foundation, e dal 2010 lo Stradivari "Ex Barone Feilitzsch" (1734) prestatogli da Gidon Kremer. Attualmente suona lo Stradivari “Yfrah Neaman” prestatogli dalla famiglia Neaman attraverso la Beares International Violin Society. Fino al 2008 Baiba Skride aveva un contratto esclusivo con Sony. Da allora collabora con l'etichetta musicale Orfeo. Dal 2010 vive ad Amburgo con suo marito e i loro due figli. Le sue due sorelle sono anche musiciste: Lauma Skride è pianista e Linda Skride è violista.

NoteModifica

  1. ^ Alcune fonti riportano il 19 febbraio

BibliografiaModifica

  • Jean-Michel Molkhou, Skride Baiba, Les grands violonistes du XXe siècle, Tome II - 1948-1985, Paris, Buchet Chastel, 2014, pp. 369-370

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN30710952 · ISNI (EN0000 0000 5520 7413 · LCCN (ENno2005120309 · GND (DE132870444 · BNF (FRcb15007271m (data) · WorldCat Identities (ENno2005-120309