Apri il menu principale

Banu Hud

nome di una famiglia araba di al-Andalus

Banū Hūd, lett. "figli di Hūd" (in arabo: ﺑﻨﻮ ﻫﻮﺩ‎) o Hudidi, fu una famiglia araba/islamica di al-Andalus che nell'XI secolo governò la città di Saraqusṭa (in arabo: سرقسطة‎, ossia Saragozza), durante il periodo dei cosiddetti Reinos de taifas (Mulūk al-ṭawāʾif).

Il nome Hūd è il nome che i musulmani danno al profeta che sarebbe stato inviato da Dio al popolo preislamico arabo degli ʿĀd[1]. L'eponimo dei B. Hūd storici, secondo una leggenda riportata da Ibn Khaldun, sarebbe stato il primo a entrare in al-Andalus e a stabilirvisi stabilmente ai primi dell'VIII secolo.

NoteModifica

  1. ^ Di cui parla il Corano nella sūra VII, 63 e segg.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica