Basic Psychological Support

Il Basic Psychological Support (in italiano Soccorso Psicologico di Base, noto anche con l'acronimo BPS) è un protocollo di primo soccorso ideato per soccorritori occasionali e costituito da manovre e comportamenti finalizzati alla gestione immediata dei sintomi dell'attacco di panico e dell'ansia acuta[1][2].

Il BPS non è un intervento medico, psicologico o psicoterapeutico ma si configura come una sequenza di semplici azioni con la funzione di fornire nell'emergenza un primo aiuto a chi sta subendo un attacco di panico o si trova in uno stato d'ansia acuta, ma anche con lo scopo di agevolare l'eventuale intervento degli specialisti e dei soccorsi sanitari.

È costituito da sette fasi: Sicurezza, Contatto, Valutazione preliminare, Valutazione, Intervento, Ri-valutazione, Risoluzione[1].

NoteModifica

  1. ^ a b Cattani, D., Scapellato, P. (2017) Attacchi di panico e ansia acuta: Soccorso psicologico di base. Giunti O.S. Psychometrics: Firenze
  2. ^ (EN) BPS (Basic Psychological Support): Psychological emergency protocol designed to the early management of panic attacks and acute anxiety, DOI:10.4172/2378-5756-C1-023. URL consultato il 20 marzo 2018.