Baspa
Baspa River flowing next to Chitkul.jpg
Il percorso del fiume presso Chitkul
StatoIndia India
Lunghezza75 km
Sfocia
31°29′50.13″N 78°10′50.76″E / 31.497259°N 78.180767°E31.497259; 78.180767Coordinate: 31°29′50.13″N 78°10′50.76″E / 31.497259°N 78.180767°E31.497259; 78.180767

Il fiume Baspa sorge vicino al confine indo-tibetano e forma le valli del Baspa, uno dei paesaggi più panoramici dell'Himalaya. Il passo di Chung Sakhago si trova alla testa della valle. Il fiume è alimentato dai ghiacciai perenni e condivide il bacino con il Gange.

Un ponte sul fiume Baspa vicino a Chitkul

Il fiume Baspa inizia dalle valli del Baspa, confluendo nel fiume Sutlej dalla parte sinistra presso Karcham.[1] Le pendici superiori e medie della valle lungo il fiume sono ricoperte da foreste di pini e querce. Pascoli, prati e campi coprono i pendii più bassi. Alcuni dei villaggi più pittoreschi dell'Himalaya possono essere trovati qui.[2] Solo la metà inferiore della lunghezza di 95 chilometri della valle è abitata - partendo da Chitkul (3.475 m) fino al punto in cui il fiume Baspa incontra il fiume Sutlej a Karcham (1830 m).

Anche se il fiume non è molto agitato generalmente, è difficile da attraversare in quanto alcuni stretti hanno punti molto ripidi.

NoteModifica

  1. ^ Baspa River in Himachal, su indiahimachalpradesh.com (archiviato dall'url originale il 26 gennaio 2013).
  2. ^ Baspa River - Sangla, su nativeplanet.com.

Altri progettiModifica

  Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Geografia