Battaglia di Saint-Raphaël

Battaglia di Saint-Raphaël
parte della Rivoluzione haitiana
Data21-21 ottobre 1794
LuogoSaint-Raphaël e Saint-Michel, odierna Haiti
EsitoVittoria francese
Schieramenti
Comandanti
Effettivi
4800 uominiSconosciuti
Perdite
Sconosciute90-200 morti, 50 prigionieri
Voci di battaglie presenti su Wikipedia

La battaglia di Saint-Raphaël fu un episodio della rivoluzione haitiana.

La battagliaModifica

Toussaint, dopo la battaglia di Saint-Marc, tornò a Saint-Raphaël e Saint-Michel che erano occupate dalle forze di Jean-François. Dopo due giorni di combattimento, i due borghi vennero catturati dai repubblicani francesi e gli spagnoli dovettero abbandonarli.

Da Saint-Michel, il 21 ottobre, Toussaint scrisse al generale Lavaux :

«Voglio rendervi partecipe della riuscita della mia spedizione su Saint-Raphaël e Saint-Michel. Il successo è stato dei più completi, anche se avrei voluto catturare tutti gli spagnoli ma la notte favorì la loro ritirata. Sono riuscito ad ogni modo a fare prigionieri due ufficiali ed una cinquantina di soldati, oltre a diversi feriti. Anche io ho avuto dei feriti e dei morti.
Gli spagnoli sono stati obbligati ad abbandonare sul campo le armi, la loro artiglieria e le munizioni. [...][1]

NoteModifica

BibliografiaModifica

  Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra