Beta Regio

regione del pianeta Venere
Beta Regio
Tipo Regio, regiones
Pianeta Venere
Beta Regio on Venus.jpg
Dati topografici
Coordinate 25°18′N 282°48′E / 25.3°N 282.8°E25.3; 282.8Coordinate: 25°18′N 282°48′E / 25.3°N 282.8°E25.3; 282.8
Maglia I-2457 Guinevere Planitia (in scala 1:10.000.000)

V-17 Beta Regio (in scala 1:5.000.000)

Diametro 2869 km
Localizzazione
Beta Regio
Mappa topografica di Venere. Proiezione equirettangolare. Area rappresentata: 90°N-90°S; 180°W-180°E.

La Beta Regio è una regione della superficie di Venere.

Prende il nome dalla beta, la seconda lettera dell'alfabeto greco, com'era stato usato per nominare le prime formazioni sulla superficie. Fu scoperta e nominata da Dick Goldstein nel 1964.[1] Il nome è stato approvato dal gruppo di lavoro della Unione Astronomica Internazionale per la nomenclatura dei sistemi planetari tra il 1976 e il 1979.[2] Monti Maxwell, Alpha Regio e Beta Regio sono le tre eccezioni alla successiva regola secondo cui le formazioni geologiche della superficie di Venere devono avere nomi femminili: donne o dee.

Sono presenti rilievi vulcanici e alti altopiani in pendenza con oltre 1000 km di diametro. Sono tagliati da profonde fosse di 100-200 km. Questi canyon sono un esempio di rift continentale e testimoniano la presenza di attività tettoniche.

La Beta Regio è tagliata in direzione nord-sud da un grande canyon chiamato Devana Chasma. L'estremità settentrionale ha un vulcano chiamato Rhea Mons, e l'estremità meridionale è dominata dal vulcano Theia Mons.[3]

NoteModifica

  1. ^ history.nasa.gov, https://history.nasa.gov/SP-4218/ch5.htm.
  2. ^ history.nasa.gov, https://history.nasa.gov/SP-4218/ch6.htm.
  3. ^ The Magellan Venus Explorer' Guide, NASA, 1º agosto 1990.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sistema solare: accedi alle voci di Wikipedia sugli oggetti del Sistema solare