Bija

fiume russo
Bija
BiyaRiver.JPG
StatoRussia Russia
Circondari federaliSiberia
Soggetti federaliAltaj (territorio) Altaj (territorio)
Repubblica dell'Altaj Repubblica dell'Altaj
RajonTuročakskij, Krasnogorskij, Soltonskij, Bijskij
Lunghezza301 km[1]
Portata media476,36 m³/s[2]
Bacino idrografico37 000 km²[1]
Altitudine sorgente434 m s.l.m.
Nascelago Teleckoe
51°47′12″N 87°14′52″E / 51.786667°N 87.247778°E51.786667; 87.247778
Sfociafiume Ob'
52°26′04″N 84°59′13″E / 52.434444°N 84.986944°E52.434444; 84.986944Coordinate: 52°26′04″N 84°59′13″E / 52.434444°N 84.986944°E52.434444; 84.986944
Mappa del fiume

La Bija (in russo: Бия?) è un fiume della Russia siberiana meridionale, affluente di destra dell'Ob'. Scorre nei rajon Turočakskij, Krasnogorskij, Soltonskij, Bijskij e nel distretto della città di Bijsk, nel Territorio dell'Altaj.

DescrizioneModifica

Nasce dal lago Teleckoe, sul versante settentrionale della catena montuosa dell'Altaj; scorre con direzione dapprima settentrionale, successivamente mediamente occidentale nel loro pedemonte settentrionale. L'alto corso del fiume è caratterizzato da una valle piuttosto stretta, in ambiente montano, con frequenti rapide; più a valle la valle del fiume si allarga e il fiume assume i caratteri di un fiume di pianura. Dopo aver attraversato la città di Bijsk il fiume si unisce al Katun' per formare uno dei più grandi fiumi dell'Eurasia: l'Ob'.[3]

La Bija ha una lunghezza di 301 km e il suo bacino è di 37 000 km².[1] La sua portata media, a 21 km dalla foce, nella città di Bijsk, è di 476,36 m³/s.[2] I suoi maggiori affluenti, da destra: Bechtemir (Бехтемир), Nenja (Неня) e Lebed' (Лебедь); da sinistra: Sarakokša (Саракокша) e Piža (Пыжа).

Il fiume gela nel periodo invernale, da ottobre fino ad aprile. Lo spessore del ghiaccio varia da 70 a 100 cm.[3] La Bija è navigabile dalla foce fino a Bijsk e, nei periodi di piena, le imbarcazioni possono raggiungere il lago Teleckoe.[3]

l bacino del fiume è densamente popolato e ci sono molti villaggi e insediamenti rurali lungo il suo corso, tra i maggiori: Dmitrievka, Novikovo, Souskanicha, Maloenisejskoe, Turočak.

NoteModifica

  1. ^ a b c (RU) Река Бия, su textual.ru. URL consultato il 10 maggio 2020.
  2. ^ a b (EN) Biya At Biysk, su r-arcticnet.sr.unh.edu. URL consultato il 10 maggio 2020.
  3. ^ a b c (RU) С.Н. Рулёва, Бия, su water-rf.ru. URL consultato il 10 maggio 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • (RU) Бия, su bse.sci-lib.com. URL consultato il 10 maggio 2020.
  • Mappa: N-45 (JPG), su maps.vlasenko.net. URL consultato l'11 maggio 2020.
Controllo di autoritàLCCN (ENsh2017004197 · GND (DE4272832-0
  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia