Apri il menu principale

La parola aramaica Boanerghes (Βοανηργες in caratteri greci) significa "Figli del tuono" ed è il titolo che, nel Vangelo secondo Marco, Gesù attribuisce a due dei suoi discepoli:

« Giacomo di Zebedèo e Giovanni fratello di Giacomo, ai quali Gesù diede il nome di Boanèrghes, cioè figli del tuono. »   (Marco 3,17)

L'espressione non ricompare in altri versetti biblici; tuttavia, essa potrebbe derivare da un brano dell'evangelista Luca, il quale riferisce il rifiuto di alcuni samaritani di accogliere Gesù.[1]

NoteModifica