Il COVAX[1][2] (acronimo di COVID-19 Vaccines Global Access) è un programma internazionale che ha come obiettivo l'accesso equo ai vaccini anti COVID-19.

Mappa dei paesi aderenti al COVAX

StoriaModifica

Creato e guidata dalla Global Alliance for Vaccines and Immunization (GAVI), l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), la Coalition for Epidemic Preparedness Innovazioni (CEPI), il programma fa parte del progetto Access to COVID-19 Tools Accelerator, un'iniziativa avviata nell'aprile 2020 dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), dalla Commissione europea e dal governo francese in risposta alla pandemia di COVID-19. COVAX mira a coordinare le risorse internazionali per consentire l'accesso equo alla diagnosi, ai trattamenti e ai vaccini anti COVID-19.[3]

Il COVAX AMC (COVID-19 Vaccines Advance Market Commitment) è lo strumento di finanziamento che sosterrà la partecipazione di 92 economie a basso e medio reddito all'accesso al vaccino anti COVID-19 finanziato dai donatori.[4]

Il primo paese a beneficiare del programma è stato il Ghana, che ha ricevuto il 25 febbraio 2021 600 000 vaccini.[5]

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica