Apri il menu principale
CTT - Correios de Portugal, S.A.
StatoPortogallo Portogallo
Forma societariasocietà per azioni
ISINPTCTT0AM0001
Fondazione1520
Sede principaleLisbona
Persone chiaveFrancisco de Lacerda, presidente e AD
Prodottiposte
Sito web
Veicolo CTT per la distribuzione della posta

CTT Correios de Portugal, SA, Sociedad Anónima (società per azioni) a capitale pubblico, è l'azienda di servizio postale nazionale del Portogallo. La sigla CTT significa Correios, Telégrafos e Telefones (Posta, telegrafi e telefoni), il vecchio nome dell'impresa. La CTT fu trasformata società per azioni nel 1991 con relativa scissione delle attività telefoniche da quelle postali, tuttavia il capitale è rimasto interamente controllato dal governo portoghese.

Il 30 novembre 2007, CTT inaugurò un servizio di telefonia mobile virtuale in Portogallo, con il marchio Phone-ix, su rete Meo.

CTT fu anche il nome dei servizi postali dei territori dell'antico Impero portoghese.

Il gruppo CTTModifica

 
Cassetta delle lettere CTT tradizionale
 
Ufficio postale di Santarém

Il gruppo CTT comprende le seguenti imprese:

CTT Correios - servizio postale interno e internazionale
CTT Expresso - servizio postale espresso interno e internazionale
Mailtec - comunicazioni informatiche (mail e SMS)
PostContacto - servizio postale per lettere e pacchi senza indirizzo
Campos Envelopagem - marketing diretto e a mezzo posta
PayShop - servizio di pagamenti telematici
Phone-ix - telefonia mobile
Tourline Express -servizio postale espresso in Spagna

StoriaModifica

1520 - Re Manuele I creò il servizio postale in Portogallo, il Correio Público.

1533 - Primo regolamento postale portoghese.

1753 - Primo regolamento circa l'invio di denaro a mezzo posta.

1821 - Inizio della distribuzione della posta casa per casa.

1880 - Fusione della Direcção Geral dos Correos con la Direcção Geral dos Telégraphos nella Direcção Geral dos Correos, Telégraphos e Faróis.

1911 - La direzione acquista autonomia amministrativa e diventa la Administração-Geral dos Correos, Telégrafos e Telefones. L'adozione della sigla CTT si è mantenuta fino ad oggi, nonostante i successivi cambi del nome ufficiale.

1953 - La CTT adotta il marchio del cavallerizzo. Rappresenta un antico postiglione a cavallo che annuncia il suo arrivo con il corno postale.

1969 - La CTT diventa un'impresa statale, adottando il nome CTT Correios e Telecomunicações de Portugal.

1992 - I servizi di telecomunicazioni si separano dalla CTT e diventano un'impresa autonoma. nello stesso tempo la CTT si trasforma in società per azioni, avente per unico azionista il governo portoghese e adottando il nome di CTT Correios de Portugal.

Collegamenti esterniModifica

  • CTT, su ctt.pt.
Controllo di autoritàVIAF (EN287856462 · WorldCat Identities (EN287856462