Apri il menu principale

Calibano (Marvel Comics)

Personaggio dell'universo Marvel
Calibano
Calibano.png
Calibano interpretato da Stephen Merchant nel film Logan - The Wolverine
UniversoUniverso Marvel
Nome orig.Caliban
Lingua orig.Inglese
Alter egoNon rivelato
Soprannome
  • Pestilence
  • Death
  • Hellhound
Autori
EditoreMarvel Comics
1ª app.agosto 1981
1ª app. inThe Uncanny X-Men Vol. 1[1], n. 148
Editore it.Star Comics
app. it.15 settembre 1989
app. it. inL'Uomo Ragno n. 32 - III serie
Interpretato da
Voce italianaAlessandro Budroni (X-Men - Apocalisse, Logan - The Wolverine)
SessoMaschio
Poteri
  • Abilità di percepire e individuare altri mutanti
  • Superforza (seconda trasformazione)
Affiliazione
  • X-Force
  • X-Men
  • X-Factor
  • Morlocks

Calibano (Caliban) è un personaggio dei fumetti creato da Chris Claremont (testi) e Dave Cockrum (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. La sua prima apparizione avviene in The Uncanny X-Men (Vol. 1[1]) n. 148 (agosto 1981).

BiografiaModifica

In origine Calibano faceva parte dei Morlock, i mutanti reietti che vivevano nelle fogne di New York City; il suo aspetto, tuttavia, lo rendeva isolato anche in mezzo ad essi e per questo i suoi compagni vollero trovargli moglie: la scelta ricadde su Shadowcat, ma quando Calibano capì che la ragazza non lo amava la lasciò e tra i due si instaurò una duratura amicizia.

Pensando che il potere di percepire gli altri mutanti fosse troppo poco decise di servire Apocalisse, che trasformò il mutante albino potenziandolo e donandogli superforza e super-resistenza.

Dopo la sconfitta di Apocalisse si unì alla X-Force, stringendo una grande amicizia con Warpath.

Durante Civil War si unisce a Domino e Shatterstar per salvare i 198 e in seguito si stabilisce nel campo adiacente alla villa Xavier.

Insieme a Pulce, un Morlock come lui, Calibano si dirige nelle fogne per trovare altri esuli ma Masque, tornato nella forma maschile dopo essere stato sfregiato e sconfitto da Tempesta e Callisto, lo trasforma nel mingherlino di un tempo togliendoli la superforza.

Messiah ComplexModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Messiah Complex.

Nel corso del crossover mutante Messiah Complex, Calibano, grazie al suo potere di percezione, è entrato a far parte della nuova X-Force, gruppo creato per l'occasione da Wolverine e raggruppante i migliori segugi mutanti. Tuttavia in uno scontro con i Reavers di Lady Deathstrike per salvare la vita a Warpath viene ucciso da un proiettile diretto a quest'ultimo e il suo corpo viene bruciato su una pira.

Poteri ed abilitàModifica

Calibano, come afferma nel film Logan - The Wolverine (2017), non è un veggente ma è come un cane da tartufi, ovvero è in grado di individuare i superpoteri di qualcuno e di riconoscerne la natura e le caratteristiche.

Altri mediaModifica

CinemaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: X-Men - Apocalisse e Logan - The Wolverine.

Nel franchise degli X-Men, Calibano compare per la prima volta, da giovane, in X-Men - Apocalisse (2016), interpretato da Tómas Lemarquis.[2] Ricompare, da anziano, in Logan - The Wolverine (2017), stavolta interpretato da Stephen Merchant, dove aiuta Logan a prendersi cura di Charles Xavier, ormai invecchiato.[3]

Cartoni animatiModifica

Calibano appare nella serie animata X-Men: Evolution.

NoteModifica

  1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
  2. ^ (EN) Isaac Feldberg, Tomas Lemarquis May Be Playing Caliban In X-Men: Apocalypse, 4 marzo 2017. URL consultato il 24 ottobre 2015.
  3. ^ (EN) Inside ‘Logan': Wolverine 3 Plot Details Revealed (Exclusive), su The Wrap, 5 ottobre 2016. URL consultato il 4 marzo 2017.
  Portale Marvel Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Marvel Comics