Calice minore

Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Calice minore
Kidney PioM.png
Anatomia del Gray(EN) Pagina 1225
Identificatori
MeSHKidney+calices
A05.810.453.537.503

In anatomia, il calice minore è un condotto di escrezione renale che circonda l'apice della piramide del Malpighi e termina in un calice maggiore.

Morfologia del caliceModifica

I dotti collettori di una piramide si svuotano in un calice attraverso la papilla. Questi condotti si aprono attraverso una lastra cribriforme che è circondata da un fornice.[1] Un calice minore drena una papilla singola, composta o congiunta: l'aspetto indentato dei calici minori è proprio dovuto alle papille renali, che sono gli apici delle piramidi renali. Per converso un calice maggiore (la continuazione dei calici minori), drena 2 o più calici minori. Ne consegue che un calice minore si compone di un singolo "collo" e di una singola "coppa", laddove un calice maggiore ha almeno due colli per due calici minori, e due coppe che si immettono poi nella pelvi renale.[2] La parete dei calici è formata da cellule muscolari lisce: questo strato variabile di muscolatura liscia si trova in profondità nella lamina propria, decisamente meno sviluppato nei calici minori rispetto ai calici maggiori o nella pelvi renale. Queste cellule muscolari lisce sono dotate di capacità di contrazione ritmica spontanea (cellule pace-maker) e proprio attraverso la loro contrattura si genera una contrazione peristaltica di tutta la muscolatura liscia della parete dei calici, che favorisce la progressione dell'urina attraverso la pelvi verso gli ureteri e fino alla vescica.[3][4]

Funzione principaleModifica

L'urina, dopo essere stata filtrata e riassorbita a livello renale, passa attraverso la papilla all'apice della piramide e raggiunge il calice minore per poi passare successivamente in un calice maggiore e infine transitare nell'uretere attraverso la pelvi renale.

NoteModifica

  1. ^ Bhimji SS, Leslie SW, Anatomy, Abdomen, Kidneys., PMID 29494007.
  2. ^ Habara K, Asakawa M, Ito H, [Morphological studies on the renal papillae of the kidney in Japanese adults], in Kaibogaku Zasshi, vol. 69, n. 3, June 1994, pp. 270–9, PMID 8091945.
  3. ^ Rizzo M, Faussone Pellegrini MS, Arbi Riccardi R, Ponchietti R, Ultrastructure of the urinary tract muscle coat in man. Calices, renal pelvis, pelvi-ureteric junction and ureter, in Eur. Urol., vol. 7, n. 3, 1981, pp. 171–7, PMID 7202455.
  4. ^ Dixon JS, Gosling JA, The musculature of the human renal calices, pelvis and upper ureter, in J. Anat., vol. 135, Pt 1, August 1982, pp. 129–37, PMC 1168135, PMID 7130046. URL consultato il 15 marzo 2018.

BibliografiaModifica

  • Gregory T. MacLennan, Hinman's Atlas of Urosurgical Anatomy, Second Edition, Elsevier Saunders, 2012, ISBN 978-1-4160-4089-7.
  • Mahul B. Amin, Satish K. Tickoo, Diagnostic Pathology: Genitourinary E-Book, Second Edition, Elsevier, 2016, ISBN 978-0-323-37714-0.

Immagini correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina