Calochortoideae

Calochortoideae è una sottofamiglia di monocotiledoni perenni, erbaceae principalmente bulbose piante da fiore appartenenti alla famiglia delle Liliaceae. Circa lo stesso gruppo di specie è stato riconosciuto come una famiglia separata, Calochortaceae, in alcuni sistemi di tassonomia delle piante, incluso il sistema Dahlgren.[1] Si trovano prevalentemente nelle regioni temperate dell'Emisfero Settentrionale, in particolare in Asia orientale e nel Nord America.

DescrizioneModifica

Fiori grandi sena stilo o con stilo molto corto. Perianzio formato da calice e corolla, tepali pubescenti. Il sacco embrionale è del tipo Polygonum.[2][3] Il frutto una capsula setticida.[4] Le foglie hanno vene parallele. Il numero di cromosomi è compreso tra 6 e 13 e hanno una lunghezza compresa tra 1,5 e 6,5 µm.

TassonomiaModifica

I due generi comprendono circa 90 specie, tuttavia la questione rimane incerta sul fatto che entrambi debbano essere inclusi. In origine, i due taxa Calochortus e Tricyrtis erano considerati gruppi fratelli e riuniti nella sottofamiglia Calochortoideae. Ulteriori studi non lo hanno confermato ed è stato proposto di collocare Tricyrtis in una sottofamiglia separata.

NoteModifica

  1. ^ L. Watson e M.J. Dallwitz, Calochortaceae Dum., in The families of flowering plants: descriptions, illustrations, identification, information retrieval, 2014 [1992].
  2. ^ R.M. Dahlgren, H.T. Clifford e P.F. Yeo, The families of the monocotyledons, Berlin, Springer-Verlag, 1985.
  3. ^ M. Ownbey, A monograph of the genus Calochortus., in Ann. Missouri Bot. Gard., vol. 27, n. 4, 1940, pp. 371–560, DOI:10.2307/2394384.
  4. ^ David J Mabberley, Mabberley's Plant-Book, 3ª ed., Cambridge University Press, 2013, ISBN 978-1-107-78259-4.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica