Campionato del mondo BDO 2016

Campionato del mondo BDO 2016
BDO World Darts Championship
Competizione Campionato del mondo BDO
Sport Plastic-Dart.jpg Freccette
Edizione 39ª
Organizzatore British Darts Organisation
Date 2 - 10 gennaio 2016
Luogo Frimley Green, Surrey
Risultati
Vincitore Inghilterra Scott Waites (uomini)
Inghilterra Trina Gulliver (donne)
Inghilterra Josh Richardson (giovani)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2015 2017 Right arrow.svg

Il Campionato del mondo BDO 2016 è stata la 39ª edizione del Campionato del mondo BDO organizzata dalla British Darts Organisation.

Il defending champion Scott Mitchell, vincitore del suo primo titolo nel 2015, è stato sconfitto nei quarti di finale da Richard Veenstra. Il campione del mondo del 2013 Scott Waites ha vinto il titolo battendo 7-1 Jeff Smith in finale. Lisa Ashton, vincitrice delle edizioni del 2014 e 2015 è stata sconfitta nei quarti di finale da Trina Gulliver, la quale ha poi proseguito nel torneo fino alla finale e battendo Deta Hedman 3-2, si è aggiudicata il suo decimo titolo.

Il checkout più alto nel torneo è stato un 161 realizzato sia da Jeff Smith che da Scott MItchell.

RisultatiModifica

UominiModifica

Turno preliminareModifica

Le partite del turno preliminare si sono giocate dal 3 al 5 gennaio, al meglio di 5 set.

Media Giocatore Punteggio Giocatore Media
92.64 Seigo Asada   3–1   Darius Labanauskas 83.70
80.79 Rob Modra   0–3   John Walton 90.06
80.58 Peter Sajwani   3–2   Sam Hewson 74.01
85.17 David Cameron   0–3   Ted Hankey 84.99
81.90 Kostas Pantelidis   3–2   Darren Peetoom 79.71
91.20 Craig Caldwell   3–1   Alan Soutar 89.01
83.55 Larry Butler   3–2   James Hurrell 78.45
81.81 Matthew Medhurst   0–3   Jeff Smith 91.59

Top 32Modifica

Primo turno (al meglio di 5 set)
2–5 gennaio
Secondo turno (al meglio di 7 set)
6–7 gennaio
Quarti (al meglio di 9 set)
8 gennaio
Semifinali (al meglio di 11 set)
9 gennaio
Finale (al meglio di 13 set)
10 gennaio
               
  Glen Durrant 89.66 3
  Dean Reynolds 81.63 0
  Glen Durrant 95.49 4
  Larry Butler 83.97 0
  Ryan de Vreede 84.84 2
  Larry Butler 86.67 3
  Glen Durrant 95.04 4
  Scott Waites 95.37 5
  Geert De Vos 88.44 3
  Kostas Pantelidis 76.62 1
  Geert De Vos 81.75 3
  Scott Waites 90.75 4
  Scott Waites 96.06 3
  Willem Mandigers 87.24 0
  Scott Waites 92.10 6
  Jamie Hughes 82.35 1
  Wesley Harms 88.59 3
  Seigo Asada 88.29 2
  Wesley Harms 85.80 4
  Jim Williams 85.02 3
  Jim Williams 83.31 3
  Tony O'Shea 82.11 0
  Wesley Harms 91.29 1
  Jamie Hughes 94.11 5
  Jamie Hughes 83.76 3
  Ross Montgomery 78.90 0
  Jamie Hughes 82.92 4
  Madars Razma 79.83 1
  Gary Robson 76.74 1
  Madars Razma 79.62 3
  Scott Waites 87.54 7
  Jeff Smith 84.99 1
  Martin Adams 92.13 0
  Jeff Smith 92.58 3
  Jeff Smith 91.83 4
  Brian Dawson 83.22 1
  Brian Dawson 90.78 3
  John Walton 90.69 2
  Jeff Smith 89.76 5
  Dennis Harbour 94.77 2
  Darryl Fitton 90.00 2
  Dennis Harbour 85.44 3
  Dennis Harbour 87.51 4
  Martin Phillips 83.88 1
  Martin Phillips 76.08 3
  Ted Hankey 71.31 0
  Jeff Smith 91.50 6
  Richard Veenstra 89.37 5
  Scott Mitchell 92.97 3
  Craig Caldwell 92.76 2
  Scott Mitchell 90.63 4
  Mark McGeeney 90.90 3
  Mark McGeeney 84.33 3
  Peter Sajwani 74.34 0
  Scott Mitchell 90.21 3
  Richard Veenstra 87.66 5
  Jeffrey de Graaf 87.72 2
  Richard Veenstra 89.64 3
  Richard Veenstra 91.20 4
  Martin Atkins 85.59 0
  Pip Blackwell 80.46 0
  Martin Atkins 86.88 3

DonneModifica

Semifinali Finale
      
8   Trina Gulliver 80.01 2
4   Aileen de Graaf 74.94 1
  Trina Gulliver 72.93 3
  Deta Hedman 75.51 2
  Ann-Louise Peters69.92 0
3   Deta Hedman 77.74 2

GiovaniModifica

Per la seconda volta si è disputata l'edizione giovanile del torneo. Il 7 gennaio Josh Richardson ha battuto 3-2 in finale Jordan Boyce.[1][2]

Copertura televisivaModifica

In Italia l'evento è stato trasmesso dai canali di Eurosport con il commento di Andrea Campagna, affiancato a turno da Gianfranco Ficetola e Giordano Reale.

NoteModifica

  1. ^ Jordan Boyce is Lakeside bound after reaching World Youth final, su donegalsporthub.com, 7 ottobre 2015. URL consultato il 22 dicembre 2015.
  2. ^ Rushden’s Richardson crowned BDO World Youth champion, su northantstelegraph.co.uk, 7 gennaio 2016. URL consultato il 10 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2016).

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport