Apri il menu principale
Roller hockey pictogram.svg

Il campionato italiano di hockey su pista è l'insieme dei tornei italiani di hockey su pista istituiti dalla Federazione Italiana Sport Rotellistici. Dal 1922 esiste in Italia un campionato di massima divisione maschile, che ha assunto i nomi di Campionato italiano (dal 1922 al 1927), Divisione Nazionale (dal 1928 al 1942), Serie A (dal 1945 al 1983) e infine Serie A1 (dal 1983 a oggi). I vincitori di tale torneo si fregiano del titolo di campioni d'Italia.

Indice

StrutturaModifica

Serie A1Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A1 (hockey su pista).

La Serie A1 è il massimo livello del campionato italiano di hockey su pista ed è gestito dalla FISR. Il torneo viene disputato tra quattordici squadre con la formula del girone unico all'italiana. Al termine della stagione regolare le prime otto squadre partecipano ai play off. A seconda del piazzamento finale dopo i play-off si hanno i seguenti verdetti:

  • 1ª classificata: campione d'Italia;
  • 13ª e 14ª classificata: retrocesse nella stagione successiva in Serie A2.

Serie A2Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A2 (hockey su pista).

La Serie A2 è il torneo di secondo livello del campionato italiano di hockey su pista ed è gestito dalla FISR. Il torneo viene disputato tra dodici squadre con la formula del girone unico all'italiana. Al termine della stagione secondo il piazzamento finale in classifica si hanno i seguenti verdetti:

  • la 1ª classificata e la vincitrice dei play off promozione: sono promosse in Serie A1 nella stagione successiva;
  • dalla 11ª alla 12ª classificata: retrocedono nella stagione successiva in Serie B.

Serie BModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B (hockey su pista).

La Serie B è il torneo di terzo livello del campionato italiano di hockey su pista ed è gestito dalla FISR. È diviso in quattro/cinque gironi regionali. Le squadre vincenti le final eight sono promosse in serie A2 nella stagione successiva.

Schema dei torneiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sport