Apri il menu principale
Cartoncini colorati

Il cartoncino è un tipo di carta pesante, solitamente usata come supporto per disegni tecnici (liscia) e artistici (ruvida) e per rilegature e cartonaggio. Molte volte i cartoncini sono colorati.

Il rapporto tra il peso della carta e la sua superficie si chiama "grammatura", quella che definisce il cartoncino è: 150÷450 g/m² con spessore maggiore di 0,3 mm.[1]

NoteModifica

  1. ^ Vittorio Villavecchia, Gino Eigenmann, Nuovo dizionario di merceologia e chimica applicata - Vol 2° Babassu - Cobalto (ossidi), Milano, Hoepli, 1974, pp. 821-839, ISBN 88-203-0529-1.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Materiali: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di materiali