Palazzo della Società Italia

Palazzo storico in via Dante, Milano
(Reindirizzamento da Casa Broggi)
Palazzo della Società Italia
Palazzo della Società Italia, Milano, veduta della facciata da piazza Cordusio.jpg
Veduta della facciata
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàMilano
Indirizzovia Dante, 5
Coordinate45°27′58.25″N 9°11′04.63″E / 45.46618°N 9.18462°E45.46618; 9.18462Coordinate: 45°27′58.25″N 9°11′04.63″E / 45.46618°N 9.18462°E45.46618; 9.18462
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Inaugurazioneluglio 1891
UsoUffici
Realizzazione
ArchitettoLuigi Broggi
CommittenteSocietà Italia

iL Palazzo della Società Italia, a volte citato come Casa Broggi, è un palazzo ottocentesco di Milano in stile eclettico situato in via Dante n. 5.

Storia e architetturaModifica

Il palazzo è uno dei più imponenti e notevoli di via Dante, strada aperta a partire dal 1888, con la quale il palazzo di proprietà della Società Italia sorse su progetto dell'architetto Luigi Broggi in collaborazione con l'allora giovane Giuseppe Sommaruga.

D'aspetto imponente e monumentale, l'edificio si trova all'angolo fra via Dante e via Meravigli sul luogo ove sorgeva l'antica Chiesa di San Nazaro in Pietrasanta, demolita nel 1888 durante gli sventramenti per la realizzazione di via Dante. Il primo piano e il mezzanino, riservato alla parte commerciale, sono ricoperti da un bugnato rustico mentre i piani superiori risentono dell'architettura parigina dell'epoca, con grandi balconi e lesene. L'ultimo piano è decorato con mosaici e sormontato da una mansarda, tipica delle architetture di Haussmann, che fu innalzata ignorando le regole che imponevano un'altezza uniforme alle case della nuova via.

Particolarmente ricchi il fronte sull'angolo fra le vie Meravigli e Dante e le due estremità, arricchiti con un profluvio di decorazioni architettoniche: balconate, telamoni, timpani, finestre, colonne e finestre tripartite.

BibliografiaModifica

  • Attilia Lanza, Milano e i suoi palazzi: Porta Vercellina, Comasina e Nuova, Libreria Meravigli Editrice, 1993, pg. 15-16.
  • Attilio Pracchi, Milano, Zanichelli, 1984, pg. 70-76.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica