Casa de la Panadería

Casa de la Panadería
Casa de la Panadería, Plaza Mayor Madrid.jpg
Facciata del palazzo
Localizzazione
StatoSpagna Spagna
LocalitàMadrid
IndirizzoPlaza Major
Coordinate40°24′56.88″N 3°42′26.64″W / 40.4158°N 3.7074°W40.4158; -3.7074
Informazioni generali
CondizioniIn uso
Inaugurazione1619
Realizzazione
ArchitettoJuan Gómez de Mora

La Casa de la Panadería è un palazzo a situato sul lato nord di Plaza Mayor a Madrid in Spagna.

StoriaModifica

La Casa de la Panadería fu eretta durante la costruzione di Plaza Mayor. Juan Gómez de Mora fu incaricato della sua costruzione, che fu completata nel 1619. Dopo il secondo incendio che coinvolse la piazza nel 1672, l'edificio fu ricostruito in diciassette mesi da Tomás Román[1], che incaricò i pittori Claudio Coello e José Jiménez Donoso di decorare la facciata e l'interno dell'edificio. Dopo il terzo incendio che distrusse la piazza nel 1790, la Casa de la Panadería venne ricostruita da Juan de Villanueva. Da allora la Casa de la Panadería subì diverse ristrutturazioni e rifacimenti, in particolare quella realizzata da Joaquín María de la Vega nel 1880.

UtilizzoModifica

Dopo la sua costruzione, i piani inferiori ospitarono la panetteria principale della città. Dal 1732 in poi, fu utilizzato per accogliere gli uffici del Peso Real e il Fiel Contraste. Tra il 1745 e il 1774 fu usata come sede della Real Academia de Bellas Artes de San Fernando (Accademia Reale di Belle Arti di San Fernando) e dal 1774 al 1871 come sede della Real Academia de la Historia (Accademia Reale di Storia). Al fine del XIX secolo, il consiglio comunale di Madrid acquisì l'edificio, convertendolo nella seconda Casa Consistorial de la Villa. Successivamente divenne sede della Biblioteca e degli Archivi Comunali. In seguito, ospitò vari uffici municipali e istituzionali come il Centro Cultural Mesonero Romanos. Oggi i suoi locali sono occupati dall'Ente per il turismo di Madrid e il piano terra ospita il Centro turistico di Madrid.

NoteModifica

  1. ^ (ES) Pedro Montoliú e Pedro Montoliú Camps, Madrid, villa y corte: calles y plazas, Silex Ediciones, 2002, ISBN 978-84-7737-112-0. URL consultato il 23 marzo 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN238786909