Apri il menu principale
Castello di Triana
RoccalbegnaCastelloTriana1.JPG
Ubicazione
Stato attualeItalia
CittàTriana
Coordinate42°47′14.5″N 11°32′51.27″E / 42.787361°N 11.547575°E42.787361; 11.547575Coordinate: 42°47′14.5″N 11°32′51.27″E / 42.787361°N 11.547575°E42.787361; 11.547575
Informazioni generali
TipoCastello medievale
voci di architetture militari presenti su Wikipedia
Veduta del castello di Triana

Il castello di Triana è situato nell'omonima frazione a est di Roccalbegna, che sorse come antico insediamento rurale nel primo Medioevo.

Indice

Storia e descrizioneModifica

Il luogo è ricordato fin dal 760, ma l'esistenza del castello è attestata solo dalla divisione dei beni degli Aldobrandeschi del 1216, quando fu assegnato al ramo di Santa Fiora. Nel 1388 la Triana fu acquistata dalla famiglia senese dei Piccolomini che lo fecero divenire sede di una signoria rurale nel corso del Cinquecento.

I Piccolomini rimasero proprietari del castello e dei terreni circostanti fino al 1962, quando il castello, notevolmente trasformato e con scarsi resti delle forme originarie, è stato lasciato alla Società di esecutori di pie disposizioni di Siena. L'antico castello medievale è racchiuso all'interno di una cinta muraria con un'unica porta d'accesso: il complesso comprende anche un torrione che costituiva la residenza signorile e due fabbricati disposti intorno ad un cortile.

BibliografiaModifica

  • Giuseppe Guerrini, a cura di (Amministrazione Provinciale di Grosseto) Torri e Castelli della provincia di Grosseto, Nuova Immagine Editrice Siena, 1999;
  • Valentino Baldacci, a cura di (Regione Toscana) I luoghi della Fede. Itinerari nella Toscana del Giubileo, edizioni Mondadori Firenze, 2000.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica