Centrale idroelettrica di Rosone

Centrale idroelettrica di Rosone
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàLocana
Coordinate45°26′09″N 7°25′06″E / 45.435833°N 7.418333°E45.435833; 7.418333
Mappa di localizzazione: Italia
Centrale idroelettrica di Rosone
Informazioni generali
Tipo di centralead acqua fluente
Situazioneoperativa
ProprietarioIren
GestoreIren
Macchinario idraulico
Configurazione2 gruppi turbina/generatore/turbina
Produttore delle turbineRiva Calzoni
Tipologia delle turbinePelton ad asse orizzontale
Capacità dell'invaso34 milioni di m3 m³
Salto motore netto nominale813 m
Produzione elettrica
Potenza netta98,6 MW
Producibilità250 GWh
Ulteriori dettagli
Sito internet

CaratteristicheModifica

La centrale idroelettrica di Rosone prende il nome dalla omonima frazione di Locana e sfrutta, con un salto di 813 m, l'acqua accumulata nel serbatoio a regolazione stagionale di Ceresole, a quota 1.572 m, con un invaso di 34 milioni di m3.

La centrale di Rosone fa parte del sistema della Valle dell'Orco, comprendente:

A Rosone la generazione di energia elettrica è affidata a due gruppi: il primo, installato nel 1960, è da 60 MW ed è alimentato a pelo libero dal bacino di Ceresole, con una portata di 9,2 m3/s.
Il secondo gruppo, installato successivamente, è da 70 MW e riceve in pressione le acque del bacino di Teleccio, con una portata di 6,6 m3/s.

BibliografiaModifica

  • Il macchinario idraulico degli impianti idroelettrici italiani, Roma, 1972, edito dal Comitato Organizzatore del 6° Symposium dell'Associazione Internazionale Ricerche Idrauliche - Sezione Macchine Idrauliche, Apparecchiature e Cavitazione, pp.60-63

Voci correlateModifica