Chiesa anglicana del Canada

Chiesa anglicana del Canada

(EN) Anglican Church of Canada
(FR) Église anglicane du Canada
Anglican Church of Canada Coat of Arms.svg
Stemma della Chiesa Anglicana del Canada
Classificazioneprotestante
Orientamentoanglicanesimo
DiffusioneCanada Canada
SedeToronto
Membri359.030 (2017)[1]
Sito ufficialewww.anglican.ca/

La Chiesa anglicana del Canada (in inglese: Anglican Church of Canada, ACC o ACoC in breve; in francese: Église anglicane du Canada)[2][3] è una chiesa della Comunione anglicana,[4] di cui è una delle 38 province. Fino al 1955, la chiesa era chiamata Chiesa d'Inghilterra nel (Dominio del) Canada (Church of England in (the Dominion of) Canada) e dal 1977 al 1989 era chiamata in francese Chiesa episcopale del Canada (Église Episcopale du Canada).

StoriaModifica

Primi anglicani in CanadaModifica

Il primo servizio divino della Chiesa d'Inghilterra si tenne a Frobisher Bay intorno al 3 settembre 1578. Quel servizio fu condotto dal cappellano della nave di Martin Frobisher. La prima chiesa anglicana fu costruita solo più di un secolo dopo, nel 1698 a St. John's. L'attuale cattedrale di questa città fa parte della più antica parrocchia anglicana del Canada. Questa cattedrale fu la prima cattedrale anglicana in tutto il Nord America.

La chiesa in seguitoModifica

Fino agli anni '30, gli anglicani in Canada erano completamente sotto la Chiesa d'Inghilterra. Negli anni '50 ci furono i primi sinodi canadesi, che diedero l'indipendenza alla chiesa. Nel 1861 tutte le chiese anglicane nelle colonie britanniche divennero indipendenti, inclusa la chiesa anglicana in Canada.

StrutturaModifica

Ci sono tre sinodi principali nella Chiesa anglicana del Canada: il sinodo generale, quattro sinodi provinciali e 29 sinodi delle diocesi. La chiesa ha una tipica struttura anglicana con il primate e i sinodi. Il primate è scelto dal sinodo generale tra i vescovi della chiesa. Il primate non ha una sede permanente, sebbene ci fossero idee per questo nel 1931 e nel 1955. Un primate eletto della chiesa non è responsabile per una specifica diocesi, ma per l'intera chiesa. Il primate ha un ruolo significativamente diverso dai primati, ad esempio, della Chiesa d'Inghilterra o della Chiesa anglicana d'Australia.

Ci sono quattro province ecclesiastiche composte da 29 diocesi. Ogni provincia è guidata da un arcivescovo, chiamato metropolita. Le province ecclesiastiche sono le seguenti:

  • Provincia della Columbia Britannica e dello Yukon
  • Provincia del Canada
  • Provincia dell'Ontario
  • Provincia di Rupertland

MembriModifica

Nel 2017 la Chiesa aveva 359.030 membri, ma nel 2011 1.631.845 canadesi si definivano anglicani.[1] È pari al 5% della popolazione canadese. La chiesa sta vivendo un rapido calo dei membri, circa il 2% all'anno.

Problemi eticiModifica

Nella Chiesa, sia gli uomini che le donne possono diventare preti e vescovi. Nel 2016, una proposta per consentire il matrimonio tra persone dello stesso sesso è stata approvata nella chiesa con la maggioranza dei due terzi richiesta. Ci sarà un altro incontro nel 2019, ma due diocesi hanno già indicato che consentiranno già i matrimoni tra persone dello stesso sesso. Non è ancora chiaro quale sarà l'atteggiamento del resto della chiesa nel periodo che precede il 2019.

Nel campo dell'aborto, la chiesa è vista come moderatamente favorevole alla vita. La chiesa è schietta contro l'eutanasia.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Number of Canadian Anglicans, Parishes and Congregations – Anglican Church of Canada, su Anglican.ca. URL consultato il 6 febbraio 2021.
  2. ^ (EN) Historical Notes (PDF), su Anglican Church of Canada, p. 191, section 21. URL consultato il 6 febbraio 2021 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2005).
  3. ^ (EN) L'Église anglicane du Canada, su montreal.anglican.org. URL consultato il 6 febbraio 2021.
  4. ^ (EN) Anglican Communion Office, Member Churches, su Anglicancommunion.org. URL consultato il 6 febbraio 2021.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN154697940 · ISNI (EN0000 0001 0351 2800 · LCCN (ENn80044805 · J9U (ENHE987007257605205171 · WorldCat Identities (ENviaf-154697940