Chiesa dei Santi Giuseppe e Leopoldo

edificio religioso di Cecina
Chiesa Arcipretale dei Santi Giuseppe e Leopoldo
Chiesa Cecina.jpg
Facciata
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàCecina
ReligioneCristiana Cattolica di rito romano
Diocesi Volterra
Completamento1851

Coordinate: 43°18′41.51″N 10°31′05.11″E / 43.311531°N 10.518086°E43.311531; 10.518086

La chiesa dei Santi Giuseppe e Leopoldo, più comunemente noto come duomo di Cecina, è un edificio sacro che si trova in piazza del Duomo (piazza della Chiesa fino al 2015) a Cecina.

Storia e descrizioneModifica

Fu costruita per volere del granduca Leopoldo II nel 1851. Per la decorazione, visto il buon esito del lavoro compiuto dal pittore empolese Vincenzio Lami nella chiesa di San Leopoldo Re a Vada, al medesimo fu affidata l'esecuzione di una seconda opera: il tema della Crocifissione con dolenti, vincolato ad un formato centinato, venne svolto efficacemente dal pittore. La fedeltà alla purezza espressiva si spinge sino alla sobrietà della gamma cromatica e alla contenuta emotività che ne evidenziano l'abilità disegnativa.

La chiesa fu restaurata all'inizio del Novecento, quando furono poste in opera le decorazioni della facciata e l'interno fu impreziosito con un affresco nella zona absidale. Altre modifiche furono attuate nel secondo dopoguerra, con la realizzazione di nuove vetrate e lo spostamento degli altari dalla navata alle cappelle laterali.

Entro nicchia nell'abside si trova l'organo a canne, costruito nel 1958. A trasmissione elettrica, dispone di 28 registri e consolle mobile con due manuali e pedale.[1]

NoteModifica

  1. ^ Duomo di Cecina - Parrocchia dei SS. Giuseppe e Leopoldo, su fratellimarin.it. URL consultato il 21 novembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica