Chiesa dei Santi Prospero e Filippo

edificio religioso di Pistoia
Chiesa dei Santi Prospero e Filippo
Pistoia chiesa san filippo 001.JPG
Interno della chiesa santi Prospero e Filippo
StatoItalia Italia
RegioneToscana
LocalitàPistoia
ReligioneCattolica
TitolareSan Prospero[non chiaro] e San Filippo

Coordinate: 43°56′05.53″N 10°54′50.08″E / 43.93487°N 10.91391°E43.93487; 10.91391

La chiesa dei Santi Prospero e Filippo è un edificio di culto cattolico sito nel centro di Pistoia.

Storia e descrizioneModifica

 
Affreschi di Gian Domenico Ferretti

Inizialmente intitolata a San Prospero[non chiaro], la chiesa passò agli inizi del Seicento ai padri dell'Ordine del Chiodo che la ristrutturarono; sugli altari furono collocate tele di notevole pregio, fra le quali la Flagellazione di Giovanni Lanfranco.

Nel 1666 fu concessa ai padri dell'oratorio di San Filippo Neri. Nel Settecento furono eseguiti altri lavori, fra cui gli affreschi della cupola, di Gian Domenico Ferretti, e la sistemazione della facciata. Nel 1726 il cardinal Fabroni donò la sua collezione di libri alla Curia pistoiese con la condizione che fosse collocata in una biblioteca aperta al pubblico, e a tal fine fece restaurare il vasto ambiente sopra la chiesa di San Filippo e vi fece aggiungere uno scalone di accesso laterale.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica