Christian Bohr

fisiologo danese

Christian Harald Lauritz Peter Emil Bohr (Copenaghen, 14 febbraio 1855Copenaghen, 3 febbraio 1911) è stato un fisiologo danese, padre del fisico Niels Bohr e del matematico Harald Bohr.[1]

Christian Harald Lauritz Peter Emil Bohr

BiografiaModifica

Scrisse il suo primo articolo scientifico, Om salicylsyrens indflydelse på kødfordøjelsen ("Sull'influenza dell'acido salicilico nella digestione della carne"), nel 1877. Conseguì una laurea in medicina nel 1880, e ottenne un dottorato in fisiologia sotto Carl Ludwig all'Università di Lipsia. Divenne professore all'università di Copenaghen nel 1886.[2]

FisiologiaModifica

Nel 1891, fu la prima persona a definire lo spazio morto fisiologico[3][4], secondo l'equazione di Bohr. Nel 1903 descrisse l'effetto delle modificazioni del pH e della concentrazione di anidride carbonica sull'affinità di legame fra emoglobina ed ossigeno, oggi noto come effetto di Bohr, che facilita il rilascio di ossigeno nei tessuti metabolicamente molto attivi, dove l'acidità ed il contenuto in anidride carbonica sono elevati.

NoteModifica

  1. ^ (EN) L. I. Irzhak, Christian Bohr (On the Occasion of the 150th Anniversary of His Birth) (PDF), in Human Physiology, vol. 31, n. 3, MAIK Nauka/Interperiodica distributed exclusively by Springer Science+Business Media LLC, May 2005, pp. 366–368, DOI:10.1007/s10747-005-0060-x. URL consultato il 13 febbraio 2021 (archiviato dall'url originale il 29 giugno 2019).
  2. ^ Richard Rhodes, The Making of the Atomic Bomb, New York, Simon & Schuster, 1986, ISBN 0-671-44133-7.
  3. ^ Bohr C. Ueber die lungenathmung. Skand Arch Physiol 2: 236–268, 1891.
  4. ^ Klocke R, Dead space: simplicity to complexity., in J Appl Physiol, vol. 100, n. 1, 2006, pp. 1–2, DOI:10.1152/classicessays.00037.2005, PMID 16357075. article

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN50345664 · ISNI (EN0000 0000 1935 8951 · GND (DE116233168 · WorldCat Identities (ENviaf-50345664