Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la circoscrizione che dal 1993 al 2017 comprendeva le province di Cremona, Lodi, Mantova e Pavia, vedi Circoscrizione Lombardia 4.
Lombardia 3
circoscrizione elettorale
StatoItalia Italia
CapoluogoBrescia
Elezioni perCamera dei deputati
ElettiDeputati
Istituzione2017
Periodo 2017-
Tipologiaa collegi uninominali e plurinominali
Numero eletti
  • 23
Territorio
Collegi elettorali 2018 - Camera circoscrizioni - Lombardia 3.svg
Circoscrizione Lombardia 3

La circoscrizione Lombardia 3 è una circoscrizione elettorale italiana per l'elezione della Camera dei deputati.

Indice

StoriaModifica

La circoscrizione Lombardia 3, ai fini delle elezioni della Camera dei deputati, venne istituita per la prima volta con la Legge 4 agosto 1993, n. 277, comprendendo i territori delle province di Cremona, Lodi, Mantova e Pavia e fu successivamente abrogata dalla legge 6 maggio 2015, n. 52 che riuniva tutto il territorio della Regione Lombardia in un'unica circoscrizione.

L'attuale circoscrizione Lombardia 3 è stata nuovamente istituita tramite la legge 3 novembre 2017, n. 165 (Rosatellum)[1] comprendendo il territorio della maggior parte della provincia di Bergamo (ad eccezione dei 35 comuni inseriti nella circoscrizione Lombardia 2) e della maggior parte della provincia di Brescia (ad eccezione dei 10 comuni inseriti nella circoscrizione Lombardia 4). È suddivisa in 2 collegi plurinominali e 8 uninominali.

TerritorioModifica

Il territorio comprende 453 comuni ricadenti nelle province di Bergamo e Brescia, aventi complessivamente una popolazione di 1 634 578 abitanti (censimento generale del 2011).[2]

Dal 2018Modifica

Con l'entrata in vigore della Legge Rosato viene istituito un sistema elettorale misto a separazione completa.[3] Per la Camera, come per il Senato, il 37% dei seggi (quindi 232 alla Camera) vengono assegnati con un sistema maggioritario a turno unico in altrettanti collegi uninominali: in ciascun collegio è eletto il candidato più votato, secondo il sistema noto come uninominale secco. Il 61% dei seggi (cioè 386 alla Camera) è ripartito proporzionalmente tra le coalizioni e le singole liste che abbiano superato le previste soglie di sbarramento nazionali; la ripartizione dei seggi è effettuata a livello nazionale per la Camera e a livello regionale per il Senato; a tale scopo sono istituiti collegi plurinominali nei quali le liste si presentano sotto forma di listini bloccati di candidati. Il 2% dei seggi (12 deputati) è destinato al voto degli italiani residenti all'estero e viene assegnato con un sistema proporzionale che prevede il voto di preferenza.

Alla circoscrizione "Lombardia 3" sono attribuiti 8 seggi eletti con sistema maggioritario in collegi uninominali, e 15 seggi eletti con sistema proporzionale; questi ultimi sono divisi in due collegi plurinominali, denominati Lombardia 3 - 01 e Lombardia 3 - 02.

Legislatura Coalizione Partiti
XVIII Legislatura Centro-destra Lega, Forza Italia (FI), Fratelli d'Italia (FdI), Noi con l'Italia - UDC
Movimento 5 Stelle (M5S)
Centro-sinistra Partito Democratico (PD), +Europa (+E), Italia Europa Insieme, Civica Popolare (CP), Südtiroler Volkspartei (SVP)
Liberi e Uguali (LeU)

RisultatiModifica

Liste Preferenze Seggi
Voti % Magg. Prop. Totale %
Lega Nord 434 644 34,33 4 5 9 39,13
Forza Italia 161 834 12,78 3 2 5 21,74
Fratelli d'Italia 55 076 4,35 0 1 1 4,38
Noi con l'Italia - UDC 10 874 0,86 1 0 1 4,38
Tot. coalizione di centro-destra 662 428 52,33 8 8 16 69,57
Partito Democratico 254 350 20,09 0 4 4 17,39
+Europa 30 705 2,43 0 0 0 0
Italia Europa Insieme 4 953 0,39 0 0 0 0
Civica Popolare 4 936 0,39 0 0 0 0
Tot. coalizione di centro-sinistra 294 944 23,30 0 4 4 17,39
Movimento 5 Stelle 227 508 17,97 0 3 3 13,04
Liberi e Uguali 31 328 2,47 0 0 0 0
Altri 49 994 3,92 0 0 0 0
Votanti 1 305 919 79,77 8 15 23 100,00
Elettori 1 637 008 100,0
I voti includono le preferenze date ai soli candidati uninominali, ripartiti tra le liste a loro collegate

ElettiModifica

Eletti maggioritarioModifica

Collegio uninominale 2018
1. Brescia Simona Bordonali (Lega)
2. Lumezzane Paolo Formentini (Lega)
3. Desenzano del Garda Mariastella Gelmini (FI)
4. Palazzolo sull'Oglio Alessandro Colucci (NcI)
5. Bergamo Stefano Benigni (FI)
6. Albino Daniele Belotti (Lega)
7. Treviglio Cristian Invernizzi (Lega)
8. Romano di Lombardia Alessandro Sorte (FI)

Eletti proporzionaleModifica

Collegio plurunominale 2018 2019[4]
Lombardia 3 - 01 Alfredo Bazoli (PD)
Marina Berlinghieri (PD)
Claudio Cominardi (M5S)
Andrea Orsini (FI)
Giuseppe Donina (Lega)
Eva Lorenzoni (Lega)
Lombardia 3 - 02 Maurizio Martina (PD)
Elena Carnevali (PD)
Guia Termini (M5S)
Devis Dori (M5S)
Gregorio Fontana (FI)
Giulio Centemero (Lega)
Alberto Ribolla (Lega)
Rebecca Frassini (Lega)
Guido Crosetto (FdI) Lucrezia Mantovani (FdI)

NoteModifica

  1. ^ 19-12-2017 Supplemento ordinario n. 58/L alla GAZZETTA UFFICIALE Serie generale - n. 295, pp. 188-189
  2. ^ Determinazione dei collegi elettorali uninominali e plurinominali della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica (PDF), dicembre 2017.
  3. ^ Un sistema elettorale si definisce misto se una parte dei seggi è attribuita con sistema proporzionale e una parte con sistema maggioritario. Nell'ambito dei sistemi misti, si definiscono a separazione completa quelli privi di sistemi di compensazione tra le due modalità di attribuzione dei seggi.
  4. ^ camera.it