Apri il menu principale
Churinga, dimensioni 30cm x 5cm x 0'7cm.

I Ciuringa oppure Churinga sono oggetti sacri degli aborigeni australiani che rappresentano, o piuttosto sono, gli antenati totemici. Questi non sono oggetto di un culto diretto.

UsoModifica

Nell'Australia antica i ciuringa erano i simboli dei grandi eroi dell'eterno Tempo di Sogno (Dreamtime) ed anche i mezzi attraverso i quali gli eroi, nella loro era di sogno, trasmettevano vita e potere.

Un ciuringa si strofina su un malato e serve a infondergli forza. Si portano anche a caccia, rendendola così un ambito sacro, per assicurarsi il successo.

Prestando un ciuringa si rinnova e si rafforza l'amicizia e quando si toccano per la prima volta quegli oggetti la persona si mette in contatto con un'eterna epoca di sogno.

SimbologiaModifica

La ciuringa è presente nello stemma del Territorio del Nord, entità amministrativa della Federazione australiana.

BibliografiaModifica

  • Ugo Fabietti e Vicenzo Matera, Memoria e identità. Simboli e strategie del ricordo, Bologna, 2012 [Roma, Meltemi, 2000], ISBN 88-86479-98-0, ISBN 978-88-6633-105-6.
  • Alberto Berlich, Introduzione alla storia della religione, Edizioni dell'Ateneo.

Collegamenti esterniModifica