Apri il menu principale
I linfonodi 3 e 4 sono nella cosiddetta zona coda di Spence

La coda di Spence[1] (nota anche come coda ascellare) è un'estensione del tessuto del seno che si estende nel cavo ascellare.[2] È in realtà un'estensione del quadrante laterale superiore del seno. Si passa nell'ascella attraverso un'apertura nella fascia profonda chiamata forame di Langer.[3]

Notare la zona tra la parte alta delle ascelle e la parte sovra-laterale del seno, chiamata coda di Spence

Questa estensione prende il nome dal chirurgo scozzese James Spence.

Indice

NoteModifica

  1. ^ Lucio Olivetti, Professione TSRM: Norme e conoscenze essenziali, Springer Science & Business Media, 4 ottobre 2013, ISBN 9788847023246. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  2. ^ Sameer Memon e John Cecil Munroe Emanuel, The axillary tail--an important caveat in prophylactic mastectomy, in The Breast Journal, vol. 14, nº 3, May 2008, pp. 313–314, DOI:10.1111/j.1524-4741.2008.00585.x. URL consultato il 25 ottobre 2017.
  3. ^ Livio Zanoio, Eliana Barcellona e Gabrio Zacché, Ginecologia e ostetricia, Elsevier Health Sciences, 2013, ISBN 8821432475. URL consultato il 25 ottobre 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica