Apri il menu principale

Competizione sportiva

incontro sportivo tra concorrenti individuali o squadre, che misura l'abilità dei partecipanti
Una competizione sportiva fra due squadre di lacrosse

Per competizione sportiva si intende un'attività sportiva in cui due o più partecipanti si impegnano a superarsi, direttamente o indirettamente, con lo scopo di primeggiare.[1]

Indice

CaratteristicheModifica

Mentre alcuni sport e giochi (come la pesca o l'escursionismo) sono considerati principalmente ricreativi, la maggior parte degli sport sono considerati competitivi. La maggior parte di esse coinvolge la competizione tra due o più persone (a volte usando cavalli o automobili).[2] Ad esempio, in una partita di basket, due squadre si sfidano l'una contro l'altra per determinare chi può segnare il maggior numero di punti. Quando non c'è una ricompensa per la squadra vincente, molti giocatori ottengono un senso di orgoglio.[3] Inoltre, possono essere forniti premi estrinseci. Gli atleti, oltre a gareggiare contro altri uomini, competono anche contro la natura in sport come la navigazione su kayak da acque bianche o l'alpinismo, dove l'obiettivo è raggiungere una destinazione superando tutte le barriere naturali che ostacolano il cammino. Una competizione regolarmente programmata (ad esempio annuale) intesa a determinare il "migliore" concorrente di quel ciclo si chiama campionato.[4]

Gli sport agonistici hanno regole codificate concordate dai partecipanti. La violazione di queste regole è considerata una concorrenza sleale. Quindi, gli sport forniscono una competizione artificiale (non naturale); per esempio, competere per il controllo di una palla, o difendere il territorio su un terreno di gioco non è un fattore biologico innato negli umani.

Mentre la maggior parte delle competizioni sportive sono ricreative, esistono in tutto il mondo diversi campionati sportivi professionistici principali e minori. I Giochi olimpici, che si tengono ogni quattro anni, sono generalmente considerati l'apice internazionale della competizione sportiva.

NoteModifica

  1. ^ Massimo Ancillotti, Giuseppe Carmagnini, Prontuario delle violazioni al codice della strada e alle leggi sulla circolazione dei veicoli, Maggioli, 2015, p. 106.
  2. ^ Autori vari, Nuovo codice della strada commentato. Annotato con la giurisprudenza. Con aggiornamento online, Maggioli, 2016, p. 122.
  3. ^ Amy Cuddy, Il potere emotivo dei gesti, Sperling & Kupfer, 2016, "Il potere espande il linguaggio del nostro corpo".
  4. ^ campionato, su treccani.it. URL consultato il 7 dicembre 2018.

BibliografiaModifica

  • Bruno Nascimbene, Stefano Bastianon, Diritto europeo dello sport, G Giappichelli, 2011.
  • (EN) Peter Arnold, Sport, Ethics and Education, Bloomsbury, 1997.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàGND (DE4056431-9
  Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport